Home / BLOG / I puledri

I puledri

I puledri
Ad inizio maggio ho visto la nascita di due puledri nel giro di poche ore in una cascina nella campagna favriese. Che tenerezza pensare a questi giovani puledri che galopperanno con energia inseguendo l’aria, liberi nei campi verso la vita, verso il futuro. O teneri, scattanti, gioiosi, innocenti puledri che scalpitando ed odorando l’aria, osservate l’orizzonte del Vostro futuro. Fieri puledri, che incalzate il tempo di giovanili istinti. Nulla Vi contrasta quando ondeggiate la criniera al vento della vita. Poi vi fermate un attimo, scuotete il muso, mi sfiorate con il Vostro sguardo curioso. Puledri dall’elegante portamento, sfiorate la terra con gli zoccoli dritte le orecchie scuotete la groppa e generate Il tuono nel vostro ritmico battere sul terreno, incarnate da sempre il desiderio di libertà! Questa è la magia della vita, questi puledri diventeranno cavalli e poi anche per loro il vigore della giovinezza scomparirà all’orizzonte del tempo sara solo più un ricordo. Il ricordo che posso amare per come ero o rimpiangere per quello che non sono più e allora mi isolo con i miei pensieri e mi lascio trasportare nel mare dei ricordi che scintillanti vivono nel profondo del mio cuore e con tenerezza ravvivano il tempo andato. Incontro in successione i volti amici e sono tanti che adesso non ci sono più. Rivedo sguardi e sorrisi e smorfie sulle facce risento le voci e le risate le note e le battute. E non mi pare vero che questo tempo sia passato così in fretta.
Favria, 25.05.2019 Giorgio Cortese

La vita certi giorni è l’arte di tirare conclusioni sufficienti da premesse insufficienti.

Commenti

Blogger: Giorgio Cortese

Giorgio Cortese
Vivere con ottimismo

Leggi anche

Quanto vale una vita?

Quanto vale una vita? Oggi la gente conosce il prezzo di tutto e il valore …

I cittadini di Ivrea hanno diritto alla sicurezza

Dopo i fatti della scorsa settimana in cui il tabaccaio di San Bernardo d’Ivrea, Franco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *