Home / Spettacolo / Gruppi musicali / I Flashback from future lasciano Bangkok
Flashback from future
Flashback from future

I Flashback from future lasciano Bangkok

Quattro giovani con la passione per la musica e il sogno di “sfondare”. Sono i “Flashback From Future” e hanno appena pubblicato il loro secondo disco, “Leaving Bangkok”. Si tratta di quattro ventunenni, Omar (batteria) di Volpiano, Lorenzo (basso), Alberto (chitarra e tastiera) e Emmanuele (sax e voce), tutti di Torino. I Flashback From Future suonano rock sperimentale, passando da sonorità funky al rock più cattivo. “Abbiamo iniziato nel 2009 – racconta Omar – Alberto e Lorenzo frequentavano entrambi il liceo Cavour, hanno fondato il gruppo a cui ci siamo uniti io e Emmanuele. Ognuno di noi ha influenze diverse: Alberto e Lorenzo ascoltano molto indie rock, io sono più metallaro, ascolto Metallica, Iron Maiden, ultimamente anche Red Hot Chili Peppers. Emmanuele è diplomato al conservatorio in clarinetto, e ascolta di tutto, dalla classica al rock al jazz. Il connubio dei nostri gusti dà vita al nostre genere finale, che è un mix sperimentale”. Il 20 gennaio il quartetto ha pubblicato il secondo disco, “Leaving Bangkok”, che segue il primo, “Stasera si suona silenzio”, del 2012. Il loro nuovo lavoro è un concept album, 11 tracce unite da un filo conduttore. “Tutti i pezzi richiamano Bangkok e la Thailandia – prosegue Omar – Tutte parlano della vita e dell’etica corrotta dell’uomo. Bangkok per noi è il simbolo del vizio, dal gioco d’azzardo alla prostituzione alla droga. Nel disco, alla fine, il protagonista si rende conto di tutto ciò e gli volta le spalle, lascia Bangkok”. “Leaving Bangkok”, appunto. I quattro giovani hanno calcato diversi palchi del panorama piemontese. Di “lavoro” fanno gli studenti universitari, ma puntano in alto con la loro musica: “Abbiamo iniziato per divertimento, poi siamo cresciuti e ci piacerebbe farci conoscere a livello nazionale. Credo che ci stiamo muovendo sulla strada giusta”. Il disco dei Flashback From Future è disponibile su cd oppure su Amazon, Itunes e Googleplay. Per contattare il gruppo si può utilizzare la loro pagina facebook.

Commenti

Blogger: Fabio Mina

Avatar

Leggi anche

SETTIMO. Una scuola di circo in città: presenta la Famija Setimeisa

La Famija Setimeisa punta sul circo. L’associazione presieduta da Attilio Conte, in occasione della festa …

CALCIO. Borgaro, gli Esordienti al torneo Mercadante

Pareggio beffardo per gli Esordienti classe 2003 del Borgaro al torneo organizzato dal Mercadante. Nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *