Home / Sport / Golf / GOLF. Al Nedbank Golf Challenge riflettori puntati su Francesco Molinari
Francesco Molinari

GOLF. Al Nedbank Golf Challenge riflettori puntati su Francesco Molinari

Al Gary Player GC di Sun City, in Sudafrica, penultimo atto dell’European Tour, prima della parata finale a Dubai per i migliori 60 della money list. Si disputa il Nedbank Golf Challenge (9-12 novembre), settimo degli otto eventi delle Rolex Series con la partecipazione di Francesco Molinari, Edoardo Molinari e di Renato Paratore.

Difende il titolo lo svedese Alex Noren, nove titoli sul circuito e 16° e il più in alto dei giocatori in gara nel ranking mondiale. Numerosi gli avversari in grado di competere, come lui, per il successo tra i quali ricordiamo, oltre a Francesco Molinari, gli inglesi Tommy Fleetwood, Tyrrell Hatton, Ian Poulter, Matthew Fitzpatrick e Lee Westwood, l’austriaco Bernd Wiesberger, lo spagnolo Rafa Cabrera Bello, il belga Nicolas Cosaerts, gli irlandesi Shane Lowry e Padraig Harrington, i sudafricani Charl Schwartzel, Louis Oosthuizen e Dylan Frittelli, lo statunitense Peter Uihlein, il  cinese Haotong Li e il thailandese Kiradech Aphibarnrat.

Francesco Molinari (nella foto), che oggi festeggia i 35 anni, è nono nella Race To Dubai e, a parte l’obiettivo di vincere il torneo, può comunque migliorare la sua posizione, ma non puntare alla leadership che, a questo punto, è una questione tra Tommy Fleetwood, primo con 4.114.088 punti, e Justin Rose, secondo con 3.979.250 punti. Quest’ultimo, assente nell’occasione, darà un indubbio vantaggio al rivale, mentre gli spagnoli Sergio Garcia e Jon Rahm, terzo e quarto con un disavanzo attorno al milione di punti e anche loro rimasti a casa, hanno abbandonato ogni chance.

Proveranno invece ad inserirsi tra i 60 che andando al DP World Tour Championship (Jumeirah Golf, Dubai, 16-19 novembre) Renato Paratore, 69° nell’ordine di merito, ed Edoardo Molinari, 72°. Distano dalla 60ª piazza rispettivamente di circa 41.000 e 61.000 punti. Il romano avrà chances fino al 35° posto e il torinese fino al 25°, ma più saliranno e meno dipenderanno da quello che faranno anche gli altri. Il montepremi è di 7.500.000 dollari.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Mossino eletto Componente del Consiglio Direttivo della Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale della FIGC

CALCIO. Christian Mossino eletto Componente del Consiglio Direttivo della Divisione Calcio Paralimpico e Sperimentale della FIGC

Il Consiglio Federale della FIGC ha eletto Franco Carraro, Elisabetta Scorcu, Rebecca Corsi, Pietro Lodi, …

Giulia Gattino della Sisport

ATLETICA LEGGERA. Terzo posto per Giulia Gattino nel Regionale FIDAL di mezzofondo Cadette

Sabato si è tenuto nella pista del campo scuola di Asti il Campionato Regionale FIDAL …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *