Home / Dai Comuni / GASSINO. “Occorre ripartire dal lavoro, è importante”
In foto, il sindaco Paolo Cugini in prima fila alla manifestazione

GASSINO. “Occorre ripartire dal lavoro, è importante”

“Non c’è un minuto da perdere”. Per contrastare il declino nell’area metropolitana di Torino ed evitare che nei prossimi mesi perdano il lavoro altri 30.000 piemontesi “serve un patto sociale per la ripartenza, coraggioso e capace di portare investimenti in tutti i settori in crisi” É il messaggio della manifestazione unitaria organizzata oggi a Torino, in Piazza Castello, a cui hanno partecipato i segretari cittadini di Cgil, Cisl e Uil, Enrica Valfre’, Domenico Lo Bianco e Gianni Cortese. In prima fila c’era pure il sindaco di Gassino, Paolo Cugini.

“Dobbiamo concentrarci sul lavoro – ha spiegato – è uno dei punti fondamentali”.

“Siamo davanti ad una vera emergenza lavoro – ha detto Valfre’ – occorre che tutti si mettano intorno ad un tavolo per studiare strategie concrete. Nessuno si può più tirare indietro. Non un solo euro europeo va sprecato. La pandemia ha stravolto il mondo del lavoro”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Nuovo DPCM. Feste vietate, cinema chiusi, stop a palestre, scuole al 75% e al ristorante fino alle 18

Ristoranti chiusi alle 18 e la domenica, stop a cinema e teatri, congressi e concorsi, …

Giorgia Povolo

IVREA. Cambia l’organizzazione del servizio pre e post scuola. Bufera su Povolo. “Ma cosa vi siete fumati?”

E’ bastato avvisare le famiglie che a partire da lunedì 26 ottobre sarebbe cambiata l’organizzazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *