Home / BLOG / FONTANETTO. Domani si vota. Demarchi e Avvenengo Ducca lanciano l'appello

FONTANETTO. Domani si vota. Demarchi e Avvenengo Ducca lanciano l'appello

Domenica 5 giugno si deciderà anche il futuro di Fontaneto. Riccardo Vallino non si ripresenterà alle elezioni comunali. Nessuno della maggioranza uscente ha intenzione di proseguire il lavoro già iniziato. La corsa alla poltrona vede quindi schierate due donne, Renata Avvenengo Ducca, 70 anni segretaria della Pro Loco, che si presenta con la lista civica “Radici e Futuro”, e Claudia Demarchi, 66 anni, un ruolo da sindaco dal 1986 al 2001. In questa tornata si candida con “Uniti Per”. Perché chi votare? Lo abbiamo chiesto direttamente a loro.

Vorrei dire ai cittadini di Fontanetto– è l’appello di Avvenengo Ducca- che il nostro team è formato da persone normali, alcune con un passato manageriale, alcune tuttora imprenditori, i giovani con un futuro brillante che deriva dalla loro forte personalità e dal loro dinamismo, tutti con un forte background culturale. Non siamo assolutamente dipendenti da alcun schieramento politico, siamo semplicemente amanti del nostro territorio, delle nostre tradizioni e pieni di buona volontà, tenacia e professionalità nel realizzare il nostro programma, cui ha partecipato ognuno di noi“. “Saremo semplicemente una parte di Fontanettesi – continua- a disposizione di tutta la Comunità e che dalla Comunità accetterà consigli e valutazioni per agire al meglio. Confidiamo in  una risposta positiva, di gran parte di quella popolazione che abbia la voglia,come noi, disposare nuove idee e di vivere in un paese finalmente dinamico e un po’ più giovane dal punto di vista culturale”.
Abbiamo scelto di colorare il simbolo della lista UNITI PER di arancione– si rivolge Demarchi ai cittadini- per rappresentare l’energia e l’ottimismo necessari per vincere le tante sfide che ci attendono se avremo la fiducia della maggioranza degli elettori. Energia per affrontare e risolvere le tante questioni aperte che abbiamo evidenziato nel nostro programma; ottimismo perché ,pur consapevoli delle tante difficoltà che incontreremo, abbiamo la certezza che sapremo trovare soluzioni positive per il nostro paese e soprattutto per le persone che vi vivono”. “L’esperienza maturata nelle tre precedenti legislature – aggiunge- aiuteranno a far ripartire in fretta la macchina comunale, e, credetemi, di tempo da perdere non ne abbiamo, l’entusiasmo di progettare il futuro non ci manca avendo ben chiare quali possono essere le potenzialità del territorio e anche qui invito chi ha memoria delle cose realizzate durante i miei precedenti mandati di valutare il lavoro svolto in quegli anni”.

Commenti

Blogger: Antonia Gorgoglione

Antonia Gorgoglione
Parole... What else?

Leggi anche

VERCELLI. Maltratta la madre per avere i soldi della droga

Le liti con la madre, a cui chiedeva soldi in continuazione, erano all’ordine del giorno. …

NOMAGLIO. Peller – Francisca ai ferri corti per la Sagra della Castagna

Da oltre quindici anni le cose andavano in un certo modo. Nomaglio organizzava la Sagra …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *