Home / Dai Comuni / FOGLIZZO. Un incontro per i ragazzi delle medie Nino Costa contro la violenza sulle donne

FOGLIZZO. Un incontro per i ragazzi delle medie Nino Costa contro la violenza sulle donne

In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, che ricorre il 25 novembre, presso l’I.C. Nino Costa a Foglizzo, si è tenuto un incontro che ha avuto come spettatori attivi i ragazzi di seconda e terza media.

La dottoressa Paola Abrate, psicologa e psicoterapeuta, ha presentato l’argomento alle classi partendo dal racconto di alcune testimonianze di violenza sulle donne che troppo spesso avvengono nelle relazioni di coppia. Violenza aiutata da stereotipi purtroppo ancora radicati nella società.

“Troppo spesso l’amore, diventa possessione e prepotenza nei confronti dell’altro e sono questi i campanelli di allarme preludio, purtroppo, di eventi più gravi.

A volte i ragazzi nelle famiglie sono spettatori di violenze anche solo verbali o psicologiche da parte di mariti o padri troppo gelosi o autoritari ed è per questo che è importante essere spettatori più consapevoli.”

Nell’incontro ci si è soffermati poi sul cyberbullismo, anch’esso una violenza molte volte non riconosciuta o ancora trattata con superficialità e leggerezza.

La dottoressa Abrate ha affrontato l’argomento utilizzando un linguaggio adatto ai ragazzi, aiutandosi anche con proiezione di filmati e l’ascolto di alcune canzoni che affrontano il tema in questione.

Oltre alla parte di ascolto e confronto c’è stata una parte di laboratorio per animare un confronto attivo e consapevole fra i ragazzi.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

campione mascherina

SETTIMO. Da martedì obbligo di mascherina anche all’aperto

Mascherina anche all’aperto, questo quanto deciso dalla sindaca Elena Piastra con un’ordinanza. “È fondamentale – …

EPOREDIESE. L’ultimo messaggino alla mamma: “Ti voglio bene” e poi decide di farla finita a soli 16 anni

Ha salutato la madre dopo il pranzo. Poi è salita in sella alla sua bicicletta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *