Home / Edizione Chivasso / FOGLIZZO. Castelli Aperti: domenica 31 maggio si riparte da qui
Foglizzo, Castello dei Biandrate
Foglizzo, Castello dei Biandrate

FOGLIZZO. Castelli Aperti: domenica 31 maggio si riparte da qui

Visite guidate nel pomeriggio con partenza alle ore 15, 16 e 17 a gruppi di massimo 15 persone per garantire il distanziamento. Obbligatorio l’utilizzo della mascherina.

Castelli Aperti, la rassegna che promuove e valorizza le più affascinanti dimore storiche piemontesi da 25 anni, parte con oltre un mese di ritardo. Nonostante il periodo difficile, le strutture del circuito si stanno organizzando per garantire un sistema di visite che rispetti le linee guida nazionali per la prevenzione e il contenimento. Si riparte con responsabilità e coraggio e a piccoli passi.

Nel canavese, domenica 31 maggio, apre per la prima volta nella stagione e per la prima volta all’interno della rassegna Castelli Aperti, l’antica dimora storica di Foglizzo.Di probabile origine tardo-romana, nel Medioevo si caratterizzò come luogo di difesa e di rifugio grazie alla posizione dominante sul paese e sulla pianura. Fu abitato dai Conti Biandrate di San Giorgio, che nel corso dei secoli continuarono a modificarlo a seconda delle mutate esigenze. Risalgono al Cinquecento gli splendidi soffitti lignei a cassettoni e gli affreschi del piano nobile. Perso lo scopo difensivo, nel XVIII secolo il castello venne trasformato in dimora signorile eliminando merlature e ponte levatoio. La tradizione vuole che un tunnel sotterraneo lo colleghi al Castello dei Biandrate di San Giorgio Canavese.

Le visite guidate saranno nel pomeriggio con partenza alle ore 15, 16 e 17 a gruppi di massimo 15 persone al fine di garantire il necessario distanziamento. L’ingresso sarà unicamente consentito ai visitatori muniti di mascherina. E’ fortemente consigliata la prenotazione al 339 2629368 o all’indirizzo mail info@castelliaperti.it

Costi: 6 euro adulti, gratuito fino ai 10 anni, disabili con accompagnatore, residenti. I possessori di Torino + Piemonte Card hanno diritto a una riduzione di 1 euro.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Asl To 4: Ardissone presenta la dimissioni a Icardi

CHIVASSO. Asl To 4: Ardissone presenta le dimissioni all’assessore regionale alla sanità Luigi Genesio Icardi. …

RONDISSONE. Carla Valle va in pensione dopo 43 anni in Comune

Per lei nessuno è mai stato “soltanto un numero”. Dopo oltre quarant’anni di servizio (43 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *