Home / Torino e Provincia / Favria / FAVRIA. Cacche sulle tombe al cimitero, scoppia la polemica

FAVRIA. Cacche sulle tombe al cimitero, scoppia la polemica

Già non basta trovarsi a dover  affrontare un dolore come la perdita di un membro della famiglia o di un amico.

Ancor più doloroso è forse andare a portare dei fiori al camposanto, scambiare due chiacchiere e trovare sopra la tomba degli escrementi di un cane.

Sembrerebbe una fake news talmente è scandalosa, invece, è quanto successo venerdì scorso nel cimitero di Favria.

Lo hanno notato diversi cittadini che quel giorno si sono recati lì.

E’ vergognoso quanto sta accadendo a Favria – commenta il consigliere di minoranza, Francesco Manfredi, indignato -. La vicenda del cimitero fa venire veramente la pelle d’oca perchè non solo non c’è più rispetto per il paese, per il bene pubblico come i parchi, che sono in uno stato pietoso, ed anche i momumenti. Siamo arrivati anche al punto di vedere queste scene al cimitero”.

Manfredi è anche arrabbiato.

Lo sono perchè è molto semplice tenere in ordine un cimitero, basta poco. Oltre all’erba alta, sempre al cimitero, hanno permesso che accadesse  questo”.

Il consigliere suggerisce anche una soluzione, per evitare nuovi episodi. “Basta rimettere a posto il cancello automatico, che si apre e si chiude con le fotocellule e che non permette agli animali, che magari vagano da soli, di entrare.  Mi sorge anche un’altra domanda. Se qualsiasi animale può entrare nel cimitero, immaginiamo se un cane pericoloso che può fare danno a delle persone”.

Manfredi conclude rivolgendosi all’amministrazione comunale .“Al posto di utilizzare i cantonieri per togliere la sabbia per allestire il campo di bocce potevano usarli per pulire il paese. La storia che i cantonieri erano in ferie era falsa, avevano concordato con la vecchia amministrazione come usare le ferie. Fosse è ora di iniziare a tirarsi sù le maniche per il bene del paese”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CHIVASSO. Massimiliano Modena e le sue foto che “parlano”

“La fotografia è il grande amore della mia vita. Sono specializzato, in particolare, in reportage …

CAREMA. Un malore improvviso strappa alla vita l’ex sindaco Giovanni Aldigheri

Aveva 67 anni anni il vicesindaco Giovanni Aldigheri e nulla che facesse presagire la tragedia. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *