Home / BLOG / DRUENTO. Don Dante se ne va, la comunità di fedeli ci rimane male
Druento
Don Dante Ginestrone durante una funzione

DRUENTO. Don Dante se ne va, la comunità di fedeli ci rimane male

Diciamola tutta. Questa notizia ha un po’ scombussolato tutta Druento. Perché don Dante Ginestrone, classe 1961, era ormai una istituzione della cittadina. Arrivato nel 2011 al posto di don Giorgio Garrone, con il passare del tempo aveva ottenuto la stima, la fiducia e l’affetto di tutta la comunità parrocchiale, [...]

Se vuoi continuare a leggere questo contenuto devi essere abbonato all'edizione digitale. Se hai già un abbonamento effettua il login, altrimenti vai sul nostro STORE (cliccando qui) e acquistane uno.


Commenti

Blogger: Claudio Martinelli

Claudio Martinelli
Giornalismo "reale"

Leggi anche

Piazza Ottinetti

IVREA. Nuova biblioteca comunale: 15 anni di chiacchiere

Ci sono volute  lettere al Presidente del Consiglio e un fiume di parole perché le …

giovanni falcone

Perché?

Il 24 maggio del 1992 stavo rientrando da un viaggio in Austria e Ungheria: Salisburgo, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *