Home / BLOG / Donatori di sangue eroi del quotidiano.

Donatori di sangue eroi del quotidiano.

Donatori di sangue eroi del quotidiano.
Carissimi donatori, Non serve essere un medico o infermiere per salvare una vita, si può salvare una vita donando il sangue e se potete il plasma e piastrine. Qui parlo della donazione del plasma che si ottiene mediante plasmaferesi. Inizio col dire che la parola aferesi, termine greco che significa l’atto del “portar via”, attraverso l’uso di separatori cellulari, si ottiene dal sangue del donatore soltanto la componente ematica di cui si ha necessità che può essere il plasma mediante la plasmaferesi o le piastrine, piastrinoaferesi, restituendogli contemporaneamente i restanti elementi. Pensate che soltanto una parte del fabbisogno annuo di albumina e fattore VIII e degli altri plasmaderivati viene prodotta in Italia. La restante parte deve essere importata comportando una spesa notevole e un potenziale maggior rischio di malattie trasmissibili. La plasmaferesi si dona con apparecchiature che prelevano il sangue e ne separano le componenti, restituendo le cellule al donatore in un processo continuo, attraverso un unico accesso venoso. Vi chiedere che cosa è il plasma? Il plasma rappresenta la componente liquida del sangue, grazie alla quale le cellule sanguigne possono circolare. Il plasma è costituito prevalentemente da acqua, oltre il 90%, nella quale sono disciolte e veicolate molte sostanze quali proteine, zuccheri, grassi, Sali minerali, ormoni, vitamine, anticorpi e fattori della coagulazione. Il plasma viene utilizzato nei grandi interventi chirurgici come i trapianti di organi. Nelle trasfusioni per incidenti stradali e sul lavoro, nel caso di gravi ustioni, trattamento di alcune malattie del fegato e dei reni come cirrosi e nefrosi. Produzione di emoderivati per la cura dell’emofilia, negli ultimi anni l’uso di questi preparati altamente purificati e assai efficaci ha permesso una vita quasi normale a chi soffre di emofilia. Nel plasma si trovano delle Immunoglobuline, sostanze protettive o anticorpi che si sviluppano normalmente a contatto con diversi agenti estranei all’organismo, o dopo vaccinazioni. Il loro uso in forma concentrata protegge le persone che non hanno anticorpi specifici per una determinata malattia. Costituiscono aiuto prezioso nel caso di persone la cui resistenza alle infezioni sia diminuita in alcune patologie immunologiche. Adesso Vi chiederete come avviene la donazione di plasma? Questa donazione ha una durata variabile da 35 minuti a 50 minuti circa, poiché sono necessarie apparecchiature specifiche, separatori cellulari, si effettua per il Gruppo Fidas di Favria a Ciriè in via Biaune 23/a presso Asl e a Rivarolo presso il Gruppo Fidas in vicolo Castello 1, in giorni prestabiliti previo appuntamento telefonando per informazioni 011/6634225 mail udrsegreteria@fidasadsp.it e per la prenotazione al cell. 3331714827- mail corteseg@tiscali.it i requisiti per la donazione di plasma sono simili a quelli per la donazione del sangue intero, con il consiglio di bere molta acqua prima e durante la donazione. L’intervallo tra una donazione di sangue intero a plasma è di 30 giorni , da una donazione di plasma all’altra solo 14 giorni, poiché il plasma si rigenera molto rapidamente, senza alcuna conseguenza o ripercussione negativa. Venite a donare il sangue a Favria mercoledì 8 luglio cortile interno del Comune dalle ore 8 alle ore 11,20. Abbiamo bisogno anche di Te. Donate il sangue, donate la vita! Attenzione a seguito del DPCM del 8 marzo 2020, per evitare assembramenti è necessario sempre prenotare la vostra donazione. Grazie per la vostra collaborazione. Cell. 3331714827- grazio se fate passa parole e divulgate il messaggio.
Favria, 2.07.2020 Giorgio Cortese

I donatori di sangue hanno il cuore colmo d’infinito perchè accarezzano la vita con dolcezza lasciandosi sfiorare dalle emozioni. Una grande emozione positiva è donare il sangue. Venite a donare il sangue a Favria mercoledì 8 luglio cortile interno del Comune dalle ore 8 alle ore 11,20. Abbiamo bisogno anche di Te. Donate il sangue, donate la vita! Attenzione a seguito del DPCM del 8 marzo 2020, per evitare assembramenti è necessario sempre prenotare la vostra donazione. Grazie per la vostra collaborazione. Cell. 3331714827- grazio se fate passa parole e divulgate il messaggio.

Commenti

Blogger: Giorgio Cortese

Giorgio Cortese
Vivere con ottimismo

Leggi anche

Cenestesi.

Cenestesi. La presenza di certe persone mi provoca nell’animo la cenestesi. Mi spiego la cenestesi …

CASALBORGONE. Il sindaco Cavallero vuol fare il promoter turistico

Pare che il sindaco Cavallero abbia finalmente imparato a scrivere, ormai le sue lettere a …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *