Home / BLOG / Dialogando…

Dialogando…

Dialogando…
In questi caldi pomeriggi di fine agosto ho ascoltato una conferenza su Robert Schumann uno fra i più importanti compositori romantici. Ho avuto modo di ascoltare pezzi tratti dalla sinfonia “Renana” scritta nel 1850, accompagnati da immagini e spiegazioni che illustravano i passi musicali salienti. Ho avuto modo di apprezzare il particolare attaccamento di Schumann al fiume Reno. In questa sinfonia, organizzata su cinque movimenti, traspare un’aria giocosa, anche di giubilo, dove si rievocano i miti della Germania e le leggende legate al grande fiume. Mi è piacuto molto il secondo movimento, dal titolo “Mattino sul Reno”, è basato su un tema quasi pastorale dove sembra di sentire il placido scorrere delle acque del fiume. Bellissimi i successive terzo e quarto movimento, dove con armonia e solennità il compositore fa riferimento alle grandi cattedrali che ornano le città poste sulle rive del Reno. Ed infine la sinfonia si chiude in maniera vivace che ripropone l’euforia festosa della festa danzante sulle rive del fiume. Ascoltare Schumann con le appropriate immagine offre una fusione tra udito, orecchio e allora non sono solo semplici note ma qualcosa di più, ascoltare sentimenti, riflessioni, poesia. Nel piacevole pomeriggio ho dialogato con i sensi e la musica eternamente presenti nella vita di ogni giorno, perchè la musica è un’esplosione di emozioni che scaturisce un forte sentimento dentro tutti noi. Grazie
15.09.2018 Giorgio Cortese

La serenità è quel senso di beatitudine che ti invade, nel dormiveglia mattutino, pensando aimiei familiari ed amici

Commenti

Blogger: Giorgio Cortese

Giorgio Cortese
Vivere con ottimismo

Leggi anche

CHIVASSO. Ciao Michele, vittima del Covid-19

“Uè piscitiè”! Era il modo affettuoso con cui Michele Vespoli, amava chiamare i suoi cari. …

CASTELLAMONTE. Coronavirus: la comunità piange Gianni

CASTELLAMONTE. Coronavirus: la comunità piange Gianni. C’è purtroppo una vittima anche a Castellamonte per il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *