Home / Spettacolo / Gruppi musicali / Dado, una rivelazione del rap
dadomc
dadomc

Dado, una rivelazione del rap

E’ la nuova rivelazione del rap in Canavese. Si chiama Edoardo Toma, ma in arte è Dado. Nato ad Ivrea il 24 novembre 1991, ha cominciato ad interessarsi alla musica a soli 6 anni, dapprima rock passanto poi ai più grandi cantautori italiani. Coltivando la passiona per i generi soul, funk jazz e reggae, ma in particolare hip hop e rap music. A 12 anni ha cominciato a comporre i primi pezzi rap e a cimentarsi nei primi freestyle in strada. Nel 2009 il primo demo in collaborazione con altri esponenti di questa musica nella provincia, “Wasabeat”, peraltro presentato in numerosi centri sociali e locali del circondario di Ivrea, con un pieno di ascolti. Dal 2009 ha deciso di dedicarsi per ad un progetto in completa autonomia che ha assorbito i suoi ultimi tre anni di liceo. Un nuovo demo, ”L’Ascesa”, che nel dicembre 2012 è accompagnato dallo street video ”Un’estate ok”, primo singolo, rilasciato in freedownload su mediafire. Attualmente è già in lavorazione un prossimo demo, e Dado è deciso a dare più spazio al suo secondo ruolo, quello di compositore, con l’obiettivo di produrre interamente il progetto. “I tempi di lavorazione sono lunghi, purtroppo il peso dell’autoproduzione non è cosa facile, ma a presto ci saranno avranno novità, anche se il demo sicuramente non uscirà prima del 2015” anticipa Dado. Nell’attesa, il 6 novembre scorso è uscito il primo singolo di questa nuova avventura, “La bellezza” che, accompagnata da un videoclip, ha riscontrato subito un ottimo impatto sulla gente, superando un migliaio di views su youtube in meno di due settimane. “La canzone – racconta – è un po’ una presa di posizione a fronte di un sistema sociale che si discosta sempre più dai piccoli-grandi valori della vita reale, in cui il dio denaro prevale su tutto. Il messaggio che vuole essere diffuso puo’ essere sinteticamente espresso dalla semplice frase: Ci sono cose che non si possono comprare’. Ne scaturisce la condivisione di un pensiero Olivettiano, peraltro inserito in coda al video prima dei ringraziamenti”.

Commenti

Blogger: Fabio Mina

Avatar

Leggi anche

SETTIMO. Una scuola di circo in città: presenta la Famija Setimeisa

La Famija Setimeisa punta sul circo. L’associazione presieduta da Attilio Conte, in occasione della festa …

CALCIO. Borgaro, gli Esordienti al torneo Mercadante

Pareggio beffardo per gli Esordienti classe 2003 del Borgaro al torneo organizzato dal Mercadante. Nel …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *