Home / BLOG / CUORGNÈ. Nuvolone vince le Voci del Racconto
la premiazione dei partecipanti al concorso letterario

CUORGNÈ. Nuvolone vince le Voci del Racconto

Scrivere ma anche leggere ad alta voce ciò che si è scritto; raccontare attraverso la parola stampata ma anche riscoprire la narrazione orale, che poi è la più antica forma di trasmissione del sapere e della memoria.

E’ l’intento che stava alla base del concorso letterario “Le voci del racconto – Storie del Canavese e delle Valli di Lanzo”, ideato dall’associazione culturale “Due fiumi” e dalla libreria cuorgnatese “Colibrì” in collaborazione con la casa editrice Baima & Ronchetti. I testi finalisti sono stati presentati ai lettori nel pomeriggio di sabato 25 novembre nell’ex-chiesa della Trinità di Cuorgnè: a leggerli sono stati gli stessi autori ed i vincitori sono stati designati dal voto del pubblico.

Il presentatore dell’incontro Marino Tarizzo, responsabile della Sezione Alto Canavese per l’associazione  “Due Fiumi”, ha invitato ad effettuare la scelta tenendo conto tanto del testo scritto che della sua interpretazione: l’importante non è chi abbia vinto ma che  i racconti siano stati raccontati”.

Come avveniva in passato durante le lunghe sere d’inverno, quando i contadini si riunivano nelle stalle per stare insieme al caldo e lì –  dice la prefazione del libro – “di sera in  sera il racconto orale cresceva,  si faceva più elaborato, più fantastico, più tragico, più incredibile. Chissà che tra qualche anno ogni borgo, ogni quartiere, ogni isolato, non  si possa ri-fare cenacolo riprendendo vecchie storie ed inventandone di nuove”.

La giuria popolare ha designato vincitore il racconto “Passi lontani” di Silvano Nuvolone, con 46 voti: racconta di un valsoanino emigrato in Francia che torna per rivedere la sua terra e per farla conoscere al  nipotino. Segue a ruota, con 45 voti, “Romina” di Alice Fumero. Terza classificata “La sartojra” di Egle Bolognesi, con 41voti.

Commenti

Blogger: Caterina Ceresa

Caterina Ceresa
Autore e collaboratore de La Voce del Canavese nell'alto Canavese

Leggi anche

SETTIMO. Covid, a rischio i precari dell’Outlet

“Nei fine settimana i negozi del nostro outlet realizzano il 40% del fatturato. Il nostro …

Giorgia Povolo

IVREA. Cambia l’organizzazione del servizio pre e post scuola. Bufera su Povolo. “Ma cosa vi siete fumati?”

E’ bastato un comunicato per avvisare le famiglie che, a partire da lunedì 26 ottobre, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *