Home / BLOG / CUORGNÈ. L’Orco balneabile per un’estate senza mare
Carmelo Russo

CUORGNÈ. L’Orco balneabile per un’estate senza mare

La prossima sarà prevedibilmente un’estate di scarsi spostamenti  ed il Comune di Cuorgnè si sta attrezzando per offrire ai suoi abitanti la possibilità di sfruttare al meglio queste vacanze “casalinghe”.  Accenna all’argomento –mentre sta per iniziare la Seconda Fase dell’ “Emergenza Coronavirus” – l’assessore al Commercio ed al Turismo Carmelo Russo.
La sua prima preoccupazione è quella di sistemare le stradine di campagna per rendere possibili le passeggiate. “Sto lavorando perché le strade periferiche siano sistemate in modo da presentarsi in buono stato a quanti vorranno fare camminate solitarie, che vanno favorite anche per evitare assembramenti nel centro della città, dove peraltro non ci sono punti d’attrazione visto che  bar e negozi sono chiusi.  A parte i giovani, che cercheranno di ritrovarsi tutti insieme magari mettendosi la mascherina, la maggior parte delle persone preferisce andare a   passeggio in luoghi solitari percorrendo stradine secondarie”. Un’altra idea da mettere  a punto è quella di individuare un tratto dell’Orco da destinare alla balneazione,   consentendo alla gente di prendere il sole in riva all’acqua. 
Credo che quest’anno non avremo molti concittadini che andranno al mare. Da quello che si capisce, i posti sulle spiagge saranno ridotti della metà: magari in Romagna ed in Veneto, dove gli spazi a disposizione sono vasti, sarà possibile condurre ugualmente una vita di mare ma in Liguria non penso. Anche chi ha lì la seconda casa potrebbe essere tentato di non andarci se la prospettiva sarà quella di prendere il sole sul terrazzo o di passeggiare tra la folla nelle strette vie dei centri storici. Senza contare che, per andare in spiaggia con la mascherina, tanto vale restarsene a casa. Credo che quest’anno i nostri dintorni saranno molto frequentati!” .

Commenti

Blogger: Caterina Ceresa

Caterina Ceresa
Autore e collaboratore de La Voce del Canavese nell'alto Canavese

Leggi anche

SETTIMO. Al via la riqualificazione del sottocavalcavia di Corso Piemonte

Circa 100 mila euro per rimettere in sesto l’area sotto il cavalcavia di Corso Piemonte. …

Google

SETTIMO. Google pronta a sbarcare in città per aprire un Data Center?

Google, il gigante di Mountain View potrebbe sbarcare in quel di Settimo, in quella che …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *