Home / BLOG / CUORGNÈ. Le strutture sanitarie sono destinate allo smantellamento?
In foto l’ex sindaco Giancarlo Vacca Cavalot

CUORGNÈ. Le strutture sanitarie sono destinate allo smantellamento?

Le strutture sanitarie di Cuorgnè sono destinate allo smantellamento? E’ un’ipotesi  che si ripropone periodicamente di fronte alla progressiva diminuzione dei servizi, rafforzata dal fatto che l’edificio del Poliambulatorio era stato inserito qualche anno fa nell’elenco dei beni “alienabili”.

A rilanciare l’argomento in Consiglio comunale è stato [...]

Se vuoi continuare a leggere questo contenuto devi essere abbonato all'edizione digitale. Se hai già un abbonamento effettua il login, altrimenti vai sul nostro STORE (cliccando qui) e acquistane uno.


Commenti

Blogger: Caterina Ceresa

Caterina Ceresa
Autore e collaboratore de La Voce del Canavese nell'alto Canavese

Leggi anche

Carlstrom: “Io ne metto 5”. Per gli altri 3.995 milioni di euro ci vogliono Roma, Bruxelles e ancora non basta

“Abbiamo un’opzione di acquisto sugli stabilimenti ex Olivetti di Scarmagno. Intendiamo farla valere per iniziare …

BRUSASCO. Rogo di Marcorengo: il Comune di Brozolo raccoglie soldi per la famiglia rimasta senza casa

BRUSASCO. Rogo di Marcorengo: il Comune di Brozolo raccoglie soldi per la famiglia rimasta senza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *