Home / Piemonte / Cuneo / CUNEO. Vino: da liberalizzazione vitigni Piemonte rischia 400 mln
Vino
Vino

CUNEO. Vino: da liberalizzazione vitigni Piemonte rischia 400 mln

Consentire l’uso libero sulle etichette dei nomi di vitigni compresi nelle doc o docg metterebbe a rischio un giro d’affari che nel solo Piemonte, regione di vitigni autoctoni, è pari a 400 milioni di euro all’anno. È allarme lanciato da Grinzane Cavour, al convegno internazionale promosso dall’Arev, l’assemblea delle regioni europee viticole, che è attualmente presieduta da Sergio Chiamparino, presidente della Regione Piemonte.
“Per fortuna – ha detto Chiamparino – sotto la pressione di Arev e di altre organizzazioni sembra che la Commissione Europea sia intenzionata a fare marcia indietro, ma il rischio potrà dirsi scongiurato solo dopo l’incontro del 8 marzo a Strasburgo con la Commissione Ue”.

Commenti

Blogger: Fabio Mina

Avatar

Leggi anche

Lanzo – Cassa integrazione, sì fino a 18 settimane, ma restano non poche incertezze interpretative

La ripartenza del sistema economico dopo il lungo lockdown stenta a decollare, soprattutto nelle aree …

SETTIMO T.SE. Prelievo Fidas per giovedì 4 giugno solo con prenotazione

La sezione Fidas donatori sangue ha fissato per giovedì 4 giugno una raccolta di sangue …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *