Home / Piemonte / Cuneo / CUNEO. Era sopravvissuto alla ritirata di Russia, è morto a 99 anni
alpini

CUNEO. Era sopravvissuto alla ritirata di Russia, è morto a 99 anni

Era sopravvissuto alla ritirata di Russia grazie a un dizionario di russo, col quale riusciva a tradurre brevi frasi e a comunicare con la popolazione locale. Avrebbe compiuto cent’anni tra pochi mesi Giovanni Battista Fissore, di cui si sono svolti oggi i funerali a Bra, nel Cuneese. Reduce della Divisione Cuneese, era “un artigliere forte e deciso”, lo ricorda Mario Leone, presidente dell’associazione nazionale alpini di Cuneo. Fissore fu uno dei pochi a fare ritorno a casa. La ritirata, il termometro oltre 40 gradi sotto zero, non lasciò scampo alle truppe italiane. Per la gioia di rivederlo, la sua famiglia organizzò una piccola festa, ma Battista non partecipò; si rifugiò in un boschetto dietro casa, per pensare ai tanti amici rimasti nella steppa russa e alle loro madri. “Per anni, insieme ad altri reduci, Battista ha incontrato gli studenti per raccontare quella esperienza”, ricorda l’associazione nazionale alpini di Cuneo, 7mila tra morti e dispersi nella ritirata di Russia.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

TORINO. Coronavirus: scuole e chiese chiuse. Salta anche la gita

IL VIRUS FA CHIUDERE SCUOLE E ATENEI Dal Piemonte al Veneto, dalla Lombardia all’Emilia Romagna, …

Cumiana

Coronavirus: Cumiana blindata, tre cinesi in quarante, chiuso il pronto soccorso di Tortona

Sono di Cumiana (Torino), marito e moglie, due dei sei pazienti piemontesi trovati positivi al …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *