Home / Torino e Provincia / Cumiana / CUMIANA. Reati sulla statua in onore dei carabinieri, una condanna
Condanne

CUMIANA. Reati sulla statua in onore dei carabinieri, una condanna

Doveva essere un omaggio ai carabinieri morti in servizio, ma la realizzazione della statua intitolata “L’angelo del dolore”, voluta dal Comune di Cumiana, fu accompagnata da episodi illeciti. E’ questo il senso della sentenza con cui oggi il tribunale di Torino ha condannato a un anno e tre mesi il fornitore, l’artigiano Mauro Piccato. Assolti invece l’ex sindaco Ettore Ajelli e l’ex assessore Claudio Camusso. La statua, secondo le accuse, non era di fattura artigianale ed era arrivata dalla Cina; il costo fu di settemila euro, ma l’amministrazione di Cumiana ne spese cinquantamila. Il pm Ciro Santoriello contestava la turbativa d’asta e la frode in pubbliche forniture. Il Comune si è costituito parte civile e ha ottenuto una provvisionale di 15 mila euro.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

VENARIA. Dobbiamo limitare i contagi e proteggere le fasce più deboli

Turismo, commercio, sociale, manutenzioni, macchina amministrativa e, soprattutto, gestione della pandemia. Sono questi i principali …

VENARIA. Tamponi e test per tutti gli studenti e i prof della città

Tamponi e test per tutti gli studenti e i docenti di Venaria. Di ogni ordine …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *