Home / Torino e Provincia / Cumiana / CUMIANA. 25 aprile, Anpi denuncia: “Il commissario di Cumiana non farà celebrazioni”
Logo Nazionale Anpi
Anpi

CUMIANA. 25 aprile, Anpi denuncia: “Il commissario di Cumiana non farà celebrazioni”

A Cumiana  il 25 aprile sarà celebrato dall’Anpi con “una manifestazione autoconvocata” perché il commissario prefettizio, che regge il Comune dallo scorso gennaio dopo le dimissioni del sindaco, non sarà presente e “si limiterà a far deporre una corona d’alloro” sulla stele che ricorda i caduti partigiani. E’ quanto annuncia
l’associazione sulla sua pagina Facebook. Secondo Paolo Ferrero, vicepresidente del Partito della Sinistra europea e candidato nel collegio nord ovest per La Sinistra, “è inaccettabile che un funzionario dello Stato, nelle sue funzioni ufficiali, si permetta di ignorare in modo così sfacciato il sacrificio partigiano e la festa della liberazione attorno a cui la comunità locale e nazionale è stata costruita. Il Prefetto di Torino non ha nulla da dire? Il ministro degli interni, solitamente così loquace, non ha nulla da dire?”. Cumiana è medaglia d’oro al merito civile per la Resistenza. Il 3 aprile 1944 fu teatro di quello che è ricordato come ‘L’eccidio di Cumiana’, l’uccisione di 51 persone da parte di un reparto di Ss. Nel giardino pubblico cittadino è stata posata una stele con bassorilievo dello scultore Umberto Mastroianni.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

giuseppe summa, nursind

IVREA. Subito assunzioni negli ospedali. Lo chiede il Nursind

“Subito assunzioni! La macchina burocratica non può rallentare lo scorrimento delle chiamate dalla mobilità infermieri”. …

Ospedale Ciriè Coronavirus

CIRIÈ. In ospedale i ricoverati per Covid sono già più di quaranta

Sono già più di quaranta i ricoverati nei reparti Covid dell’ospedale di Ciriè. Una ventina …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *