Home / In provincia di Vercelli / CRESCENTINO. Per l’omicidio Bessi l’udienza preliminare si terrà a marzo 2020

CRESCENTINO. Per l’omicidio Bessi l’udienza preliminare si terrà a marzo 2020

E’ stata fissata la data dell’udienza preliminare per l’omicidio del ciclista vercellese Antonello Bessi, ucciso a coltellate nella sua officina il 4 settembre 2018. Per Giovanni Perini, il crescentinese sospettato numero uno dalla Procura, è stato chiesto il rinvio a giudizio. Davanti al giudice Claudio Passerini le parti (Perini è rappresentato dagli avvocati Francesca Orrù e Maria Grazia Ennas) compariranno il 3 marzo 2020.

Fissata anche un’udienza per la richiesta di archiviazione da parte della procura per le altre persone finite nel registro degli indagati. Uno, assistito da Massimo Mussato, è stato il primo indagato. L’altro è Vincenzo Perini, figlio di Giovanni, difeso da Monica Grattarola. La richiesta di archiviazione è arrivata dopo lo stralcio delle due posizioni. L’udienza per la richiesta sarà il 12 dicembre: le persone offese, i genitori della vittima, non si sono opposte. Il gip Fabrizio Filice dovrà decidere se archiviare, chiedere altre indagini o imporre al pm di formulare un’imputazione. Filice aveva bocciato l’impianto accusatorio del sostituto Francesco Alvino, facendo uscire dal carcere Perini senza misure cautelari. A confermare parte delle tesi della procura poi sono arrivati il Riesame, che ha stabilito i domiciliari per Perini, e la Cassazione, che ha rigettato il ricorso dei difensori.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

IVREA. Sardine: mai vista tanta gente in piazza di città! E non era il sabato della Mugnaia…

Alle 18, quasi in punto, minuto più minuto meno, Sara Grassiano ha preso il megafono …

Manital protesta

IVREA. Lavoro: presidio operai Mgc sotto il municipio

Operai della Mgc, gruppo Manital, in presidio, oggi pomeriggio, sotto palazzo civico a Ivrea. I …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *