Home / In provincia di Vercelli / CRESCENTINO. Croce Rossa: sei nuovi volontari per il servizio di emergenza 118

CRESCENTINO. Croce Rossa: sei nuovi volontari per il servizio di emergenza 118

Si è concluso domenica 1° luglio il percorso formativo “Allegato A – 118” organizzato dalla Croce Rossa Italiana di Crescentino per consentire la formazione di nuovi soccorritori per il servizio di emergenza/urgenza 118 svolto in convenzione con la Regione Piemonte.

Hanno superato brillantemente l’esame sei volontari: Loredana Laurella, Piero Borra, Pietro Frascino, Francesca Perino, Nicoletta Seramondi e Silvio Corgnati, che nei giorni scorsi hanno iniziato il percorso di tirocinio pratico protetto di 100 ore a bordo dei mezzi di soccorso.

L’esame era costituito da una parte teorica e da una parte pratica in cui sono state verificate le competenze nella gestione della rianimazione cardiopolmonare e dei pazienti vittime di traumi.

La Croce Rossa di Crescentino gestisce, in convenzione con la Regione Piemonte, l’operatività in forma estemporanea di un mezzo di soccorso di base (equipaggio costituito da due/tre soccorritori volontari). Il percorso formativo “Allegato A – 118” costituisce, quindi, una delle specializzazioni che i Volontari possono intraprendere in seguito al corso di accesso alla Croce Rossa Italiana.

«Vista la delicatezza del ruolo e delle mansioni che i soccorritori andranno a svolgere durante la loro attività volontaristica – ha commentato il presidente della Cri crescentinese Vittorio Ferrero – la formazione riveste un carattere di primaria importanza su cui investire per rendere un servizio ottimale alla popolazione; voglio quindi ringraziare tutto lo staff didattico che ha gestito brillantemente tutto il corso che è durato oltre 50 ore e fare i miei complimenti ai nuovi volontari soccoritori».

Dall’inizio dell’anno il personale della Croce Rossa Italiana di Crescentino ha effettuato 3017 servizi di trasporto percorrendo 158.956 km con un impiego di oltre cinquemila ore di servizio. Nello specifico, ad esempio, sono stati effettuati oltre 350 interventi di emergenza 118 nei comuni di Crescentino, Lamporo, Fontanetto Po, Verrua Savoia, Verolengo, Brusasco e Cavagnolo, 948 trasporti per dialisi e 837 trasporti infermi generici per visite, ricoveri o terapie, 293 servizi di trasporto pasti a domicilio e trasporto scolastico in convenzione con il Comune di Crescentino e oltre 40 assistenze sanitarie a manifestazioni sportive od eventi.

Nei prossimi mesi avrà inizio il nuovo corso per diventare Volontari della Croce Rossa Italiana. L’iscrizione al corso è possibile attraverso il portale www.gaia.cri.it oppure contattando la sede Cri di Crescentino (via Martiri delle Foibe 13, tel. 0161.841122) lasciando i propri riferimenti; al raggiungimento di un minimo di adesioni il corso sarà attivato nel più breve tempo.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

SALUGGIA. Un concerto di campane per fare gli auguri anche se quest’anno non ci si può radunare

Nel pomeriggio di domenica 20 dicembre dalla  torre  campanaria della chiesa parrocchiale di Sant’Antonino si …

LIVORNO FERRARIS. “Ti strappo un acquisto”: hanno aderito quaranta commercianti

Si è appena conclusa la campagna “Ti strappo un acquisto” ideata dalla Consulta Giovani che, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *