Home / BLOG / CRESCENTINO. “Arte e Fede, tra visibile e invisibile”
L'artista Antonio Teruzzi con il “Portale degli Angeli”

CRESCENTINO. “Arte e Fede, tra visibile e invisibile”

L’associazione Collezioni, Mostre e Turismo, in collaborazione con la Parrocchia ed il Comune di Crescentino, organizza una mostra dal titolo “Arte e Fede, tra visibile e invisibile” in occasione dell’inaugurazione della prima fase di restauro della chiesa della Resurrezione, sita in via Bena. L’inaugurazione – della chiesa restaurata e della mostra – si terrà venerdì 12 aprile alle 18. In aggiunta, in preparazione della Pasqua, sabato 6 aprile, alle 21, presso la chiesa parrocchiale, si terrà la presentazione del “Portale degli Angeli”, una delle opere di Antonio Teruzzi, composta da ventisette formelle che rappresentano proprio la Resurrezione di Cristo. L’opera, nata dal progetto “Sulle orme di Francesco – Noi e il Creato” di Varallo e Orta, è stata precedentemente ospitata presso la chiesa di San Gaudenzio a Varallo Sesia e, dopo la tappa crescentinese, verrà trasferita a Milano. Ad aprire la serata sarà una breve presentazione di Chiara Luisi, a cui seguirà la presentazione dell’opera direttamente dall’artista. Successivamente si terrà un concerto del Coro di Crescentino, diretto dal maestro Davide Cortese, con un intervento di suor Angelita che parlerà del collegamento tra il portale e la Fede.

Inoltre, giovedì 11 aprile, il Teatrino Comunale ospiterà proprio la presentazione del libro Il portale degli Angeli con la presenza dell’autore, Antonio Teruzzi, e dell’editore, Carlo Pozzoni; seguirà una rappresentazione teatrale a cura di Beatrice Aimaro e Tonino Bosello.

Infine, domenica 14 aprile alle 10.45 si partirà dalla chiesa della Resurrezione per la tradizionale processione della domenica delle Palme, mentre nel pomeriggio, alle 17, presso il Santuario della Madonna del Palazzo, l’Arcivescovo mons. Marco Arnolfo celebrerà la messa. Al termine della funzione verrà inaugurato il nuovo oratorio parrocchiale.

La mostra “Arte e Fede, tra visibile e invisibile” resterà aperta dal 13 al 21 aprile in orario 10-12 e 15-18.

Commenti

Blogger: Valentina Marino

Valentina Marino
L'amore come atto di sfida

Leggi anche

CHIVASSO. Massimiliano Modena e le sue foto che “parlano”

“La fotografia è il grande amore della mia vita. Sono specializzato, in particolare, in reportage …

Temistocle!

Temistocle! Una mattina presto di questa calda estate, mi sono seduto in una panchina del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *