Home / Torino e Provincia / Ciriè / CORONAVIRUS. Una rete di solidarietà diffusa nel ciriacese per la spesa a casa
Colletta alimentare spesa

CORONAVIRUS. Una rete di solidarietà diffusa nel ciriacese per la spesa a casa

CORONAVIRUS. I Sindaci dell’Unione dei Comuni del Ciriacese, con l’intento di venire incontro alle esigenze dei molti cittadini che in questi giorni devono rimanere a casa, stanno attivando una rete di solidarietà diffusa, nella convinzione che solo attraverso il supporto reciproco e la collaborazione di tutti si possa affrontare al meglio l’epidemia da coronavirus. Tra le prime iniziative, il coinvolgimento dei commercianti di prossimità, degli esercizi pubblici e delle farmacie, che sono stati invitati – attraverso le associazioni di categoria – ad attivarsi per la consegna a domicilio di beni di prima necessità: i Comuni raccolgono le disponibilità, e pubblicano l’elenco dei soggetti aderenti, aggiornato man mano, sui propri siti istituzionali. Non sono previsti addebiti per il servizio di consegna, mentre l’acquisto dei beni sarà gestito direttamente tra commerciante e cittadino.

Ciascun comune diffonderà l’elenco delle attività aderenti, aggiornato quotidianamente, attraverso i propri canali istituzionali.

I Sindaci di Cirié, Nole, Robassomero, San Carlo, San Francesco e San Maurizio, nell’invitare ulteriormente tutti i cittadini, e in particolare i soggetti più fragili, a rimanere il più possibile presso la loro abitazione e comunque a limitare al massimo i contatti interpersonali, precisano che si stanno attivando diverse misure per rendere meno gravosi i sacrifici richiesti ai cittadini in questo momento di emergenza: a breve saranno rese note le prime misure attivate.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CHIVASSO. Julio Trujillo porta la “movida latina” a Chivasso con la sua “Tremenda Gozadera”

Julio Trujillo, nativo del Perù ma residente a Rondissone e ormai in Italia da vent’anni, …

CHIVASSO. “Letture a Palazzo Estate”: secondo appuntamento

Mercoledì 15 luglio avrà luogo il secondo appuntamento della rassegna “Letture a Palazzo”. Organizzatrice delle …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *