Home / In provincia di Vercelli / CORONAVIRUS. A Vercelli; Sos Cri, stanno finendo le protezioni
Croce rossa italiana

CORONAVIRUS. A Vercelli; Sos Cri, stanno finendo le protezioni

“Ci servono tute protettive, anche quelle da giardiniere, camici in tessuto non tessuto, cuffie per capelli, mascherine, occhiali protettivi, calzari. Purtroppo le nostre scorte di Dpi (Dispositivi di Protezione Individuale) stanno per finire, e non possiamo rischiare di effettuare un intervento senza le protezioni dovute”.

L’appello arriva dal comitato di Vercelli della Croce Rossa. “In questi giorni avete risposto in maniera più che positiva ai nostri appelli per reperire fondi per comprare i Dpi – proseguono dalla sede vercellese della Cri -; siamo sicuri che la generosità che da sempre contraddistingue la nostra città ci stupirà ancora una volta. Aiutateci ad aiutarvi”.

Visto il gran numero di adesioni ricevute, la Croce Rossa di Vercelli ha deciso di bloccare temporaneamente il progetto “volontari temporanei”, con cui veniva chiesto alle persone di “arruolarsi” per aiutare il comitato nella lotta al Coronavirus e nei servizi di soccorso e assistenza.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

SALUGGIA. La minoranza: «Le uscite del Comune sono ormai fuori controllo: spendono 14 mila euro l’anno per telefonia fissa e 40 mila in assistenza informatica»

Nella seduta di Consiglio comunale tenutasi venerdì 20 novembre il gruppo di minoranza “Un’altra Saluggia …

TRINO. Il “Laboratorio delle emozioni”

“Laboratorio delle emozioni” si propone di aiutare i giovani studenti ad affrontare, non solo le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *