Home / BLOG / Cornetta e guidone!

Cornetta e guidone!

Cornetta e guidone!
Cornetta, nome derivato da corno, sul modello del francese cornette, era il nome del grado dell’ufficiale di cavalleria che portava la cornetta, bandiera con battente a due punte, con sagomatura di varia foggia, utilizzata come insegna di comando del reparto. Il grado di cornette in Francia, corrispondeva a quello attuale di sous-lieutenant, sottotenente, ed era l’equivalente di enseigne, alfiere, il vessillifero, chi porta le insegne, parola che deriva dallo spagnolo alfèrez, dall’arabo al faris, cavaliere. L’alfiere nella fanteria era l’ufficiale portabandiera, il suo ruolo in battaglia era quello di custodire lo stendardo della compagnia. Da allora il termine cornetta iniziò a prendere il significato stesso di stendardo. Il grado fu creato alla fine del XVII secolo per i reggimenti della cavalleria francesi “colonel général” e “mestre de camp général” prima di assumere il significato generale tra il 1756 et 1757. Nelle compagnie di dragoni, si utilizzava invece il termine guidon, guidone, per designare il grado equivalente a quello di cornetta. La parola guidóne, deriva dal provenzale, guidon, con il significato di guidare. Anticamente era un piccolo stendardo a colori vivaci portato dalle guide delle schiere armate, che serviva per allineare i drappelli e squadriglie questa ultima parola dallo spagnolo escuadrilla, diminutivo di escuadra, squadra, drappello di soldati, in marina almeno quattro unità navali. Tornando al guidone, il nome divenne in seguito il drappello stesso dei soldati raccolti sotto l’insegna di un guidone. Questo grado è esistito anche nella cavalleria di paesi come la Svezia, kornet, in quello della Russia imperiale, in russo kophet. Oggi il grado di cornetta è ancora utilizzato nei Paesi Bassi, artiglieria e cavalleria, e in alcuni reggimenti dell’esercito britannico: i principi Henry del Galles e William del Galles hanno rivestito il grado di cornetta nel reggimento Blues and Royals, Royal Horse Guards. Negli Stati Uniti d’America, il grado di ensign, alfiere, e di cornet, cornetta, furono aboliti dallo US Army nel 1800. Oggi il guidone una piccola bandierina triangolare viene usata dagli scout, ma per dare l’idea quando veniva usato in cavalleria una volta. Basta vedere quella usata nel film western dei reparti militari non solo dell’esercito unionista ma anche dell’esercito confederato. Oggi il guidone è una bandierina triangolare issata sulle navi e sulle imbarcazioni a vela; o anche quella portata talvolta da automobilisti e motociclisti sui loro veicoli, per ornamento o per indicare appartenenza a società, gruppi, squadre, insomma il guidone è simbolo di appartenenza dietro la guida, sperando che segua il sentiero giusto.
Favria, 25.11.2020 Giorgio Cortese

Nella vita non bisogna mai perdere la speranza mai smettere di credere e soprattutto mai smettere di sognare.

Commenti

Blogger: Giorgio Cortese

Giorgio Cortese
Vivere con ottimismo

Leggi anche

SETTIMO. L’associazione Anc fa il bilancio: “Abbiamo lavorato per la città”

L’Associazione Nazionale Carabinieri, tira le somme di questo 2020 che passerà alla storia per la …

SETTIMO. Le bottiglie di alcolici abbandonate al parco De Gasperi dai ragazzi

Cos’è quella bottiglia? È una domanda semplice quanto complicata, ma che è stata pronunciata la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *