Home / Piemonte / VERCELLI. Cooperative fantasma per frodare il Fisco
Guardia di Finanza
Guardia di Finanza

VERCELLI. Cooperative fantasma per frodare il Fisco

Una società consortile di Vercelli, attiva nel settore della logistica e del facchinaggio,, attraverso cooperative fantasma, in tre anni, dal 2012 al 2014, ha prodotto un giro di fatture false per 42 milioni di euro. La frode è stata scoperta dalla Guardia di Finanza che ha deferito all’autorità giudiziaria 15 persone. A capo due coniugi, supportati da un consulente del lavoro e da un commercialista.

L’operazione, denominata “Ghost Coops”, ha permesso di ricostruire il sistema fraudolento che ha consentito alla società consortile di distrarre all’erario oltre 9 milioni di euro di imposte evase. Le strutture cooperative avevano sedi legali e strutture amministrative inesistenti mentre la gestione vera e propria veniva effettuata presso la sede della società consortile e di un consulente del lavoro. In questo modo – sottolinea la Finanza – nessuno poteva determinare con chiarezza dove le coop esercitassero l’attività.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

vasas

CHIVASSO. Fallimento Vasas Auto, chiesti 18 anni

CHIVASSO. Fallimento Vasas Auto, chiesti complessivamente 18 anni. E’ la richiesta del pm Daniele Iavarone …

IVREA. Aeg Coop compie 120 anni. Nasce AegPlus. Nuovi loghi e un piano industriale che guarda alle fonti rinnovabili e al superbonus

Compie 120 anni ma non li dimostra. Aeg la cooperativa impegnata nella distribuzione del gas …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *