Home / Eventi / Altri Eventi / COLLERETTO CASTELNUOVO. Sogni di terre lontane

COLLERETTO CASTELNUOVO. Sogni di terre lontane

Sabato 4 luglio ore 21 presso il santuario di Santa Elisabetta di Colleretto Castelnuovo (ingresso libero) si terrà il concerto “Sogni di terre lontane” (Aki Osada, soprano – Simeone Cordera, pianoforte).

Sogni di terre lontane

Ono Tadasuke (1895-1929)

Yoimachigusa (Il fiore dell’enotera)

Nakada Yoshinao (1923-2000)

Sakura yokocho (La stradina dei ciliegi)

Taki Rentaro (1879-1903)

Kojo no tsuki (La luna sul castello in rovina)

Konoe Hidemaro (1898-1973)

Chinchin chidori (Il lamento del pivere)

Yamada Kazuo (1912-1991)

Kaze no Matasaburo (Il bambino del vento)

Sakamoto Ryuichi (1952)

Forbidden colours – piano solo

Ildebrando Pizzetti (1880-1968)

I pastori

Ottorino Respighi (1879-1936)

Invito alla danza

Ildebrando Pizzetti

Oscuro è il ciel

Reynaldo Hahn (1874-1947)

Si mes vers avaient des aileslocandina

Erik Satie (1866-1925)

Je te veux

Claude Debussy (1862-1918)

La fille aux cheveux de lin. Da Préludes Premier Livre VIII) – piano solo

Kozaburo Hirai (1910-2002)

Narayama

Tamezo Narita (1893-1945)

Hamabe No Uta (Il canto della riva del mare)

Yamada Kosaku (1886-1965)

Kane ga narimasu (Suona la campana)

Yamada Kosaku (1886-1965)

Akatonbo (La libellula rossa)

Yamada Kosaku (1886-1965)

Chugoku Chiho No Komori Uta (Ninna nanna della regione di Chugoku)

Kunihko Hashimoto (1903-1956)

Oroku Musume (La signorina Oroku)

AKI OSADA (Soprano)

Laureata in canto con il massimo dei voti all’Università Musicale di Hiroshima, dove ha frequentato anche i corsi di laurea specialistica e dottorato.

In Italia, ha seguito un corso di perfezionamento di canto barocco con Cristina Miatello. Ha frequentato i corsi della scuola civica di musica antica di Milano, dell’Accademia Gaffurio di Lodi, del conservatorio di Verona, seguendo le lezioni di Cristina Miatello, Roberto Gini, Lorenzo Ghielmi, Laura Alvini, e Diego Fratelli, relativi alla musica del Seicento e del Settecento e al repertorio liederistico. Recentemente ha partecipato a diversi corsi di canto barocco tenuti da Lia Serafini e Barbara Zanichelli.

In Giappone ha tenuto numerosi concerti di lieder moderni e di cantate barocche italiane. A Tokyo ( Giappone ) ha tenuto un concerto dedicato a Giacomo Carissimi sotto la direzione di Gianluca Capuano assieme al tenore Sakurada Makoto. Nell’occasione è stato eseguito anche l’oratorio Jefte, per il quale ha interpretato la parte della figlia di Jefte.

In Italia ha lavorato con vari gruppi italiani (i Madrigalisti Ambrosiani di Milano, l’Accademia di S. Rocco di Venezia, La Stagione Armonica di Padova, la Reale Corte Armonica Caterina Cornaro di Asolo, ecc.). Ha partecipato alla manifestazione Musica e Poesia a S. Maurizio di Milano e al Festival di musica antica di Modena e Sabbioneta. Insieme a Cristina Miatello, ha inciso per Tactus ( 2001).

Ha tenuto diversi concerti di lieder giapponesi a Venezia e Ravenna e nel 2014 assieme a Simeone Cordera a Romano Canavese (TO).

In Giappone è stata lettrice di educazione musicale presso il Diploma universitario dell’Università Notre Dame di Hiroshima e si segnala una certa esperienza nel campo dell’insegnamento della musica a bambini e amatori (pianoforte, solfeggio e canto, anche corale). In Italia, attualmente, insegna tecnica vocale ai diversi cori e associazioni corali e tiene corsi di canto corale per bambini e adulti.

Simeone Cordera, nato a Torino nel 1972, si è diplomato in pianoforte e in organo e composizione organistica presso il Conservatorio “G.Verdi” di Torino, studiando con Maurizio Fornero, Luciano Fornero e Gianluca Cagnani. In seguito ha ottenuto i diplomi in musica corale e direzione di coro presso il Conservatorio “G.Verdi” di Como, sotto la guida di Bernardino Streito, e in clavicembalo, presso lo stesso Conservatorio, studiando con Michele Benuzzi. Si è perfezionato con Edward Smith e Robert Woolley, ottenendo il diploma di concertista di clavicembalo presso il Royal College of Music di Londra.

Ha frequentato master class con i maggiori specialisti di musica antica sia in Italia che all’estero. Ha collaborato in qualità di continuista con l’Orchestra Filarmonica di Torino, l’orchestra Pressenda di Alba (CN), l’Atelier d’archi dell’Istituto Musicale Pareggiato della Valle d’Aosta, l’Orchestra Regionale della Valle d’Aosta e l’orchestra di Circuito Musica di Milano. Ha fondato l’ensemble 1730, formazione ad organico variabile con cui si è esibito in diversi festival sia in Italia che all’estero. Ha collaborato con il Conservatorio di Cluj-Napoca (Romania) in qualità di maestro accompagnatore.

Ha eseguito oltre trecento concerti per importanti associazioni italiane e presso diversi teatri in Romania, Gran Bretagna, Svizzera e Francia.

Commenti

Blogger: Fabio Mina

Leggi anche

IVREA. Festa in rosso di venerdì con il circolo di Rifondazione comunista

Per tre venerdì di fila del mese di novembre il circolo di Rifondazione Comunista d’Ivrea …

plastica

ROMA. Volontari di Greenpeace davanti ai supermercati, no plastica

In occasione del Global Refill Day, la giornata internazionale promossa da Greenpeace in tutto il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *