Home / Attualità / CNA Torino, appello ai gestori di fornitura elettrica: “Imprese in difficoltà, sospendere i pagamenti delle bollette in scadenza”
Nicola Scarlatelli, Presidente CNA Torino
Nicola Scarlatelli, Presidente CNA Torino

CNA Torino, appello ai gestori di fornitura elettrica: “Imprese in difficoltà, sospendere i pagamenti delle bollette in scadenza”

CNA Torino si appella ai gestori di fornitura di energia elettrica affinché congelino le bollette in scadenza in questi giorni per le attività commerciali e artigianali costrette alla chiusura.

“Ricordo che per la classe di consumo fino a 20 MWh dove si concentrano artigiani e micro imprese, l’energia elettrica costa il 54.3% in più rispetto alla media dell’Ue. Si tratta quindi di cifre importanti per imprese già in difficoltà soprattutto se pensiamo alle attività oggetto di chiusura come gelaterie, pasticcerie, centri estetici o ristoranti” dichiara Nicola Scarlatelli Presidente di CNA Torino.

Durante il precedente lockdown la sospensione fu accordata in modo generalizzato: in questo caso, si tratterebbe di riconoscere le sospensione alleimprese costrette alla chiusura dall’ultimo Dpcm, ma che devono saldare i consumi dei mesi scorsi. E sarebbe opportuno prevedere anche un meccanismo automatico di sospensione nel caso – che speriamo non si verifichi – di altre chiusure.

“Siamo a ribadire che nonostante possiamo capire gli sforzi del Governo, nonostante possiamo capire l’emergenza sanitaria, le nostre imprese vogliono tornare presto a lavorare, continuando ad operare in sicurezza come recita lo slogan della nostra campa sindacale sui giornali in questi giorni” conclude Scarlatelli.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Covid: alberghi vuoti. “La proposta di Regione e Asl è irricevibile”

Covid: alberghi vuoti. “La proposta di Regione e Asl è irricevibile”. Vuoti. Almeno per il …

finanza

Operazione Molosso. 15 arresti. Tangenti sui camici monouso. Bufera all’Asl To4

La Guardia di Finanza di Torino, a seguito dell’analisi dell’ingente materiale probatorio sequestrato durante le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *