Home / Torino e Provincia / Claviere / CLAVIERE. Migranti: Ricca, autori minacce a Claviere siano puniti

CLAVIERE. Migranti: Ricca, autori minacce a Claviere siano puniti

“Disprezzo per le istituzioni, per i luoghi di culto, per le persone. Questo il messaggio che gli anarchici hanno voluto mandare a Claviere imbrattando con scritte e minacce la chiesa della città. Ci auguriamo che i responsabili di questo gesto siano immediatamente individuati e chiamati a rispondere per questi comportamenti violenti e intimidatori”. Così l’assessore regionale alla Sicurezza Fabrizio Ricca commenta il raid vandalico nella cittadina al confine fra il Piemonte e la Francia ed esprime “solidarietà al parroco e al sindaco vittime della violenza anarchica”. “La nostra solidarietà va al parroco, verso cui erano indirizzati slogan violenti e inquietanti” afferma Ricca secondo il quale “non è tollerabile che figli di papà che giocano a fare la rivoluzione deturpino una chiesa e rimangano impuniti”.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Ricaldone farmacia ceres

CERES. La farmacia di montagna ai tempi del Coronavirus

CERES. La mascherina copre tre quarti del volto ma gli occhi, quelli, non tradiscono mai. …

lavoro

IVREA. Cantieri di lavoro per persone disoccupate “over 58”

Il Comune di Ivrea ha riaperto i termini per la consegna delle candidature dei cantieri …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *