Home / Torino e Provincia / Ceres / CIRIE’. Torino-Ceres, la ferrovia cade a pezzi e si sperperano i soldi per un tunnel inutile
Ferrovie

CIRIE’. Torino-Ceres, la ferrovia cade a pezzi e si sperperano i soldi per un tunnel inutile

Inaccettabile tagliare fuori una città come Ciriè, e buona parte delle Valli di Lanzo, dal servizio ferroviario metropolitano a tempo indeterminato, forse fino al 2017.

Nel centenario del tratto Lanzo – Ceres ecco un pessimo regalo per cittadini e pendolari di questo territorio. Come può un banale incidente mettere fuori uso quasi metà tratta? Pur non essendo tecnici è evidente che qualcosa non ha funzionato. E la responsabilità non può essere attribuibile solo ed esclusivamente all’incidente. I lavori di manutenzione bloccano ogni anno, dal 2012, buona parte della tratta. Cosa è stato fatto in questi anni? Visti i risultati, sembrerebbe poco o nulla. Ne chiederemo conto in Consiglio regionale attraverso un’interrogazione.

La ferrovia viene colpita, ogni estate, da tagli e sospensioni proprio nel periodo di maggiore afflusso turistico con disagi anche per il semplice reperimento dei titoli di viaggio. Insomma, siamo alle solite. La linea cade a pezzi e necessita di urgenti lavori di manutenzione intanto la Regione sperpera oltre 100 milioni per l’inutile tunnel di Corso Grosseto a Torino. Un progetto folle e dispendioso a fronte del quale i sindaci e gli amministratori di Ciriè e del Ciriacese non hanno saputo opporre un’efficace intervento di dissuasione nei confronti della politica regionale e Torinese. La stessa amministrazione Pd di Ciriè ha avuto il ruolo di garante che gli interessi esterni al territorio non venissero disturbati.

Quei soldi devono essere investiti per migliorare la linea, non su progetti faraonici come il tunnel. Ancora una volta gli interessi del PD torinese schiacciano quelli dei piccoli comuni del ciriacese. E’ ora di cambiare.

Federico Valetti, Consigliere regionale M5S Piemonte

Franco Silvestro, candidato Sindaco M5S Ciriè (TO)

Commenti

Blogger: Fabio Mina

Avatar

Leggi anche

TORRAZZA PIEMONTE. Solidarietà agli attivisti denunciati dal sindaco Massimo Rozzino

Massima solidarietà agli attivisti colpiti dalle denunce del sindaco Massimo Rozzino di Torrazza Piemonte. Anziché …

SETTIMO. “Consegnerò la lettera dei sindaci che chiedono la fermata Pescarito”

Anche la parlamentare dei 5Stelle, Jessica Costanzo, chiederà al Governo di portare la Linea 2 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *