Home / Torino e Provincia / Ciriè / CIRIÈ. I tentativi per salvare Il Girasole…
Il Girasole

CIRIÈ. I tentativi per salvare Il Girasole…

Sarà pronto nei prossimi giorni il bando per la concessione della gestione della casa di riposo “Il Girasole” di piazza Castello che rischia di chiudere, a causa di una normativa sull’adeguamento degli edifici di questo tipo a precisi criteri strutturali, entrata in vigore alcuni anni fa. Per intenderci, parliamo di interventi che costerebbero de bei soldoni e il Comune quei soldoni non li ha, ancor più in un momento storico  come questo di grande, anzi grandissima, ristrettezza economica.

Fino ad oggi il termine per l’adeguamento è stato prorogato di volta in volta dall’AslTo4, ma adesso pare non ci sia più tempo. Entro il 30 marzo i problemi devono essere risolti, sennò si chiude.

La verità è che un bando c’è già stato, ma non ha dato esito positivo. Da qui la domanda: se i privati non erano interessati prima, perché dovrebbero esserlo adesso?

Stiamo facendo realizzare un nuovo bando di concessione della struttura più appetibile e realizzabile di quello che avevano fatto in passato – spiega il sindaco Loredana Devietti -.  Ci stiamo riflettendo molto, abbiamo lavorato tanto come giunta con gli uffici e con il Cis, vogliamo che la struttura rimanga in città. Non dobbiamo perdere un servizio così importante, calato nel tessuto cittadino, anche se i tempi sono molto stretti”.

Per salvare il Girasole pare che ormai sia rimasto solamente un modo. E serve, c’è da dirlo, molta speranza.

Il bando partirà a breve per anticipare i tempi il più possibile – conclude Devietti -. Prevederà un progetto di adeguamento minimo iniziale da completare entro la fine di marzo, ci sarà lo la possibilità di ampliare successivamente i posti letto. L’importante è stare nelle tempistiche senza diminuire i servizi della struttura”.

 

manuel.giacometto@gmail.com

Commenti

Blogger: Manuel Giacometto

Manuel Giacometto
La sfumatura

Leggi anche

Filadelfo Lanzafami

CIRIÈ. Si è spento Filadelfo Lanzafami: ingegnere, insegnante e politico

Si è spento domenica 22 marzo Filadelfo Lanzafami, 90 anni, professionista apprezzato, insegnante ed ex …

coronavirus balangero

BALANGERO. Coronavirus, cantiere di solidarietà per dare le mascherine a tutti

CORONAVIRUS. A Balangero mascherine a tutte le famiglie prima, a tutti i residenti poi, grazie …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *