Home / Torino e Provincia / Ciriè / CIRIE’. Scoperto dai carabinieri un laboratorio clandestino: all’interno pessime condizioni igieniche e ‘lavoro nero’
I carabinieri nel laboratorio di Ciriè

CIRIE’. Scoperto dai carabinieri un laboratorio clandestino: all’interno pessime condizioni igieniche e ‘lavoro nero’

Un laboratorio clandestino cinese adibito anche a dormitorio. È quanto ha scoperto i carabinieri In un capannone di Ciriè. I carabinieri di Ciriè, in collaborazione coni colleghi del Nucleo ispettorato del lavoro, nell’ambito di un’attività preventiva nel settore dello sfruttamento dei lavoratori in nero e della contraffazione, hanno scoperto un laboratorio cinese clandestino di abbigliamento. I lavoratori lavoravano di giorno e di notte. E’ emerso che nel locale lavoravano clandestinamente – e dimoravano – alcuni cittadini cinesi. In particolare, il laboratorio, al cui interno erano accatastati tessuti e capi di abbigliamento , era dotato di postazioni con macchine da cucito professionali.

Nel locale sono state trovate 10 cinesi, il titolare e 9 lavoranti senza un contratto di lavoro, di cui un clandestino, . A fianco al laboratorio un dormitorio.

Il titolare del laboratorio è stato arrestato per sfruttamento del lavoro nero e sanzionato per violazione a questo obbligo per oltre 32 mila euro Il laboratorio clandestino di abbigliamento è stato sottoposto a sequestro. A seguito del controllo è stata sospesa la licenza al titolare del laboratorio.

 

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CHIVASSO. Si rompe un tubo dell’acqua, disagi per 4 ore

Alle ore 18 di questa sera si è rotta una tubatura dell’acqua in corso Galileo …

Carcere Ivrea

IVREA. Carceri: detenuto tenta suicidio, salvato da agenti

Un detenuto italiano di 35 anni, in carcere a Ivrea per omicidio e per questo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *