Home / Torino e Provincia / Ciriè / CIRIÈ. Le consigliere chiedono un centro antiviolenza

CIRIÈ. Le consigliere chiedono un centro antiviolenza

Le consigliere comunali chiedono l’istituzione di un centro antiviolenza a Ciriè in difesa della donne.

La proposta, lanciata durante l’ultima seduta del parlamentino dalla capogruppo di Ciriè nel Cuore, Domenica Calza, è stata condivisa anche dalle altre consigliere della lista, Luisella Aghem, Micaela Cordero e Santina Salamone e dalla capogruppo di Più Ciriè, Anna Vasciminno.

Ad oggi la mozione è solo stata letta. Per l’approvazione, praticamente scontata, bisognerà aspettare una delle prossime sedute.

La violenza contro le donne è un problema mondiale e locale non ancora sufficientemente riconosciuto e denunciato, confermato da studi, ricerche, fatti di cronaca – spiega Calza -. I centri antiviolenza, già presenti in diverse Regioni, compresa la nostra, possono garantire adeguato soccorso, sostegno e solidarietà alle donne vittime di abusi,  maltrattamenti fisici o psicologici, di stupri ed abusi sessuali dentro e fuori le mura di casa. La cultura della parità dei generi va perseguita, condivisa ed insegnata, soprattutto alle generazioni più giovani”.

La mozione impegnerebbe il sindaco Devietti a promuovere e diffondere  tutte le iniziative culturali e concrete volte a perseguire il contrasto alla violenza contro le donne, a partire dalla prevenzione e  dalla sensibilizzazione per combattere sul nascere la violenza di genere.

Iniziative che dovranno coinvolgere enti, associazioni e scuole del territorio, per far sì che tutti siano coinvolti  nella prevenzione del fenomeno, nel sostegno e nell’aiuto alle donne vittime di violenza.

Il primo cittadino dovrà soprattutto individuare una struttura adatta ad accogliere un centro antiviolenza in cui donne e ragazze vittime di violenza e abusi possano trovare ospitalità e sostegno.

manuel.giacometto@gmail.com

Commenti

Blogger: Manuel Giacometto

Manuel Giacometto
La sfumatura

Leggi anche

IVREA. Ivrea: festival di architettura dedicato a Olivetti

Il festival di architettura dedicato a Olivetti. L’amministrazione comunale di Ivrea intende dedicare ad Adriano …

Il miglior meccanico Yamaha d'Italia è di Cavagnolo

CAVAGNOLO. Gianluca ha vinto il campionato Yamaha: il miglior meccanico d’Italia ce l’abbiamo noi!

Il miglior meccanico d’Italia ce l’abbiamo noi, a Cavagnolo. Crescere con un sogno nel cassetto, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *