Home / BLOG / CIRIE’ – La leggenda del Grande Torino  a Palazzo D’Oria, dal 14 al 29 settembre 2019

CIRIE’ – La leggenda del Grande Torino  a Palazzo D’Oria, dal 14 al 29 settembre 2019

L’esposizione temporanea dedicata al mito granata: oggetti, fotografie e testimonianze provenienti dal Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata

Palazzo D’Oria, sede istituzionale del Comune di Cirié, ospiterà dal 14 al 29 settembre 2019 la mostra dedicata alla Leggenda del Grande Torino.

Nel 70° anniversario del terribile incidente che, in una sera di maggio intrisa di nebbia, decretò la tragica fine del Grande Torino, il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata ha scelto le bellissime sale recentemente restaurate del Palazzo per raccontarela storia della squadra che prima incantò l’intero mondo del calcio e poi, a causa dell’incidente sulla collina di Superga, riempì di lacrime gli occhi di milioni di tifosi, appassionati e non, che restarono senza fiato di fronte al tragico evento che interruppe il mito di quei talentuosi e giovanissimi calciatori.

L’esposizione temporanea di Palazzo D’Oria ripercorrerà la nascita della squadra, la crescita sportiva, i successi nazionali e internazionali, gli aneddoti, le storie, i riti del Grande Torino e del popolo del Filadelfia, la “casa” della squadra e dei suoi tifosi.

Lo farà portando a Cirié i cimeli più significativi della squadra: dal libro paga dei calciatori al quaderno degli schemi, dalle maglie ai trofei, dagli arredi dello spogliatoio ai documenti, le fotografie, le testimonianze, i ritagli di giornali.

La mostra – che sarà inaugurata sabato 14 settembre alle 17.00 a Palazzo D’Oria (corso Martiri della Libertà, 33 Cirié) – accompagnerà il visitatore in un percorso narrativo che parte dalla nascita del mito fino alla sua tragica fine, per poi proseguire con i difficili anni della rinascita e della ricostruzione societaria.

L’esposizione, a libero accesso, rimarrà aperta dal 15 al 29 settembre, il sabato e la domenica, dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19.

E’ inoltre  prevista la possibilità di effettuare visite su prenotazione ( tel. 0119218149/156/165) per gruppi, scolaresche,  associazioni calcistiche e sportive.

 “Per noi è un grande onore ospitare questa mostra, anche per i valori che promuove e al di là della fede sportiva di ognuno”dichiara il Sindaco di Cirié, Loredana Devietti“Per questo abbiamovoluto ampliare le occasioni di visita, per promuovere e sensibilizzare i più giovani allo spirito sportivo, all’amore per il gioco di squadra e alla passione per lo sport, inteso come sano stile di vita e impareggiabile momento di socializzazione.La mostra sulla Leggenda del Grande Torinoporta a Cirié un patrimonio di inestimabile valore storico e culturale, crea un legame circolare tra la nostra Città e il Museo torinese, proprio in occasione del 70° dalla tragedia di Superga. Abbiamo voluto ospitarla nella prestigiosa cornice di Palazzo D’Oria per la sua importanza, ma anche per valorizzarla ulteriormente, collocandola in usa sede ricca di arte e di storia. Siamo certi che questa esposizione – che conferma ancora una volta il valore di Palazzo D’Oria come sede d’eccellenza per mostre di qualità – sarà un successo: attendiamo a Cirié i tifosi granata, ma anche tutti gli appassionati di sport e in generale tutti coloro che condividono i valori espressi dal Grande Torino, rimasto nei cuori di tutti noi. Ringrazio il Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata per aver scelto Cirié come sede di questa mostra, conferendo ulteriore concretezza al nostro obiettivo di trasformare Palazzo D’Oria in polo culturale e artistico, degno di ospitare mostre di rilievo nazionale, in grado di attirare sul nostro territorio un turismo di qualità”.   

“Allestire una mostra sul Grande Torino è per noi sempre motivo di grande orgoglio ed emozione, specialmente in questo anno, il settantesimo dalla sciagura aerea di Superga, in cui persero la vita tutte e trentuno le persone a bordo dell’aereo: giocatori, tecnici, giornalisti ed equipaggio. In quel tragico giorno, il Grande Torino uscì dalla Storia ed entrò per sempre nella Leggenda e nel cuore di tutti gli italiani, per cui era stato simbolo di rinascita e vanto dopo la seconda guerra mondiale” – aggiunge Domenico Beccaria, direttore del Museo del Grande Torino e della Leggenda Granata – “Allestirla in una cornice prestigiosa come Palazzo D’Oria è un motivo in più di orgoglio, sia per lo splendore delle sale che ospitano i cimeli, che per il significato che questo palazzo ha avuto nella stessa vita di Cirié e dei ciriacesi. Inoltre il Canavese ha dato i natali a diversi illustri granata e molti sono i tifosi del Toro che risiedono in queste zone. Ma questa mostra si rivolge a tutti gli sportivi, di ogni fede calcistica, perché i Valori che furono propri del Grande Torino, hanno una valenza trasversale a tutto lo sport ed al suo messaggio di amicizia e fratellanza. Un sentito ringraziamento quindi va alla Sindaca Loredana Devietti e a tutta la giunta comunale, che ha colto e fatto proprio questo messaggio e lo ha offerto a tutti i suoi concittadini che vorranno condividerlo.”

Commenti

Blogger: Donatella Muraro

Donatella Muraro
Notizie dai musei.

Leggi anche

CHIVASSO. Obbligo di mascherine nei luoghi pubblici fino al 30 giugno

Obbligo di mascherine nei luoghi pubblici fino al 30 giugno. In un video messaggio rivolto …

La storia insegna!

La storia insegna! Nel corso del XIV secolo la Cina, all’epoca era la più sviluppata …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *