Home / Torino e Provincia / Ciriè / CIRIÈ. Devietti ha incontrato i residenti di via Gazzera
L’incontro tra amministrazione e cittadini in via gazzera

CIRIÈ. Devietti ha incontrato i residenti di via Gazzera

Lunedì 7 ottobre il sindaco Loredana Devietti, il vice Aldo Buratto e il consigliere Tony Di Stefano hanno incontrato i residenti di via Gazzera.

«Quando abbiamo dato il via a questi incontri tre anni fa – ha spiegato Deviettiavevamo molti appunti da prendere, tante segnalazioni da recepire, su alcuni temi la città era ferma da tanto. Ora, a distanza di tempo, siamo qui anche per parlare di lavori fatti, di risultati e di iniziative in essere. Bisogna però anche aggiungere che i lavori, soprattutto quelli più importanti, hanno degli step precisi da rispettare, una programmazione che deve attendere approvazioni tecniche e un iter burocratico preciso. Nonostante ciò, siamo molto soddisfatti di quanto fatto fino ad ora e di quanto saremo in grado di avviare nei prossimi mesi, anche in questa zona”.

Tra gli interventi illustrati da Buratto, la risistemazione della viabilità di tutto il quartiere, l’acquisto da parte del Comune della strada che porta alla casa passiva nei pressi di via Gaiottino (che presto potrà essere asfaltata), la segnaletica nuova in via Gazzera e in via Taneschie, l’asfaltatura di via Remmert (fino ai cantieri ancora in essere di Smat e Tim), la modifica dei tempi del semaforo tra via Gazzera e via San Maurizio (ad opera di Enel Sole). Un’arteria inserita anche nel progetto VeLa, che verrà quindi messa in sicurezza e dotata di pista ciclabile, con lavori che partiranno nella seconda metà del prossimo anno.

Un’esigenza espressa proprio dai cittadini lo scorso anno. I residenti si erano anche fatti portavoce della necessità di rifare i parcheggi su via Gazzera e di riasfaltare via De Gasperi. «Abbiamo lavorato su via Gazzera – ha precisato il vice sindaco – rifacendo i parcheggi e tutta la segnaletica mentre su via De Gasperi, durante le verifiche tecniche propedeutiche all’inizio lavori, è stata ritrovato dell’amianto intorni ai tubi dell’acquedotto. Per questo motivo, Smat si occuperà di rifare la rete idrica dell’intera via e, successivamente, di asfaltare. Questo consentirà di dotare la zona di una rete adeguata e di ridurre al minimo le perdite idriche».

Tra le segnalazioni ricevute quest’anno dai residenti, la richiesta di potare maggiormente gli alti fusti di via Gazzera, di eliminare le erbacce lungo la pavimentazione e intorno alle panchine e, più in generale, di pulire maggiormente le strade da cartacce e deiezioni canine.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CASCINETTE DI IVREA. Vendeva sul Web braccialetti anti-Covid a 649 euro, interviene l’Agcm

Vendeva su internet braccialetti anti-Covid a 649 euro garantendo efficacia curativa e preventiva dei dispositivi. …

Dell’impiego ovvero dello Statuto dei lavoratori

Il professor Carlo Ossola (dovrebbero tremarmi le vene dei polsi solo a scriverne il nome), …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *