Home / Torino e Provincia / Ciconio / CICONIO. Il paese ricorda Don Oberto

CICONIO. Il paese ricorda Don Oberto

Si terrà sabato 19 maggio il ricordo di don Andrea Oberto, a dieci anni dalla sua morte.

Alle 14,45, messa officiata da monsignor Edoard Aldo Cerrato, vescovo di Ivrea, mostra del passato da alpinista negli anni 1931 -1954. A seguire, nel salone polivalente, saluto del sindaco e delle autorità, ricordo del nipoe don Giacomo Morgando, presentazione multimediale della vita del prevosto e rinfresco.

Don Andrea Oberto è mancato il 2 marzo del 2008, all’età di 96 anni, era un uomo di grande fede e cultura, è rimasto vivo nella gente di Ciconio dove fu parroco per circa 60 anni e in quella di Borgiallo, dove nacque, frequentò la scuola elementare e mantenne solide radici.

Al di là dell’impegno pastorale che negli anni ‘70 lo condusse a ricoprire il delicato incarico di vicario di monsignor Luigi Bettazzi, vescovo di Ivrea, è ricordato per essere stato un alpinista appassionato che redasse un suggestivo diario delle ascensioni effettuate tra il 1931 e il ’54, quando le Alpi non erano ancora interessate dai cambiamenti climatici e presentavano paesaggi e scenari oggi scomparsi.

Deo gratias levavi oculos meos in montes”, così conclude il suo diario di montagna pubblicato per i tipi delle Edizioni Nautilus Torino, con una nutrita rassegna fotografica realizzata e diligentemente schedata dallo stesso autore.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CHIAVERANO. Pecora morta: ora si teme l’inquinamento

Una pecora morta è stata trovata vicino alla falda acquifera dell’acquedotto in frazione Bienca a …

BOLLENGO. Allenatore morto in campo: per la vedova nessun risarcimento

Nessuno risarcisce la vedova e il figlio di Massimo Corna, l’allenatore morto per infarto il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *