Home / Torino e Provincia / Ciconio / CICONIO. Il Comune toglie l’amianto dei privati

CICONIO. Il Comune toglie l’amianto dei privati

L’amministrazione comunale guidata dal sindaco Fabrizio Ferrarese smaltisce l’amianto dei cittadini privati.

Perchè succede? Semplice! Il Comune ha ricevuto un contributo parziale dalla Regione Piemonte  che consente di offrire un servizio gratuito  di raccolta, trasporto e smaltimento in discarica di piccole quantità di amianto (il massimo è di 40 metri quadri o di 450 chili).

Per richiedere il servizio è necessario compilare un modulo disponibile anche sul sito isttuzionale www.ciconio.to.it, e riconsegnarlo compilato entro e non oltre le ore 12 del 4 luglio.

Le domande verranno prese in considerazione tenendo conto dell’ordine cronologico di arrivo al protocollo del Comune e saranno inizialmente soddisfatte fino alla disponibilità dei fondi. Non si esclude che l’iniziativa possa essere ripetuta in una seconda tranche. L’iniziativa riguarda anche i altri comuni del canavese, come Agliè, Bairo, , Cuceglio, Ozegna, San Giorgio e Vialfrè.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Dell’impiego ovvero dello Statuto dei lavoratori

Il professor Carlo Ossola (dovrebbero tremarmi le vene dei polsi solo a scriverne il nome), …

IVREA. Italgas acquista il 15% di Aeg Reti Distribuzione

Italgas società quotata alla borsa di Milano, specializzata nell’attività di distribuzione del gas, con oltre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *