Home / Sport / Altri Sport / CICLISMO. Il Pedale Racing Team Leynicese grande protagonista in Liguria

CICLISMO. Il Pedale Racing Team Leynicese grande protagonista in Liguria

Sei alfieri del Pedale Racing Team Leynicese si sono presentati al via della classica gara ciclistica su strada internazionale della Gf Laigueglia Lapierre. La manifestazione ha visto al via quasi 1900 concorrenti. Il tracciato proponeva 118 km ed un dislivello di 1780 metri. I leinicesi hanno voluto iniziare la stagione 2020, partecipando a questa importante classica su strada riservata agli amatori. Questi i riscontri tecnici ed agonistici dei portacolori del sodalizio del presidente Cristiano Borgo. Luca Cuffia 122° assoluto e 21° tra i Master 3 (3h32’11”), Cristiano Borgo 133° assoluto e 26° tra i Master 4 (3h33’08”), Carlo Gaj Tripiano 358° assoluto e 27° tra i Master 6 (3h48’35”), Silvio Giovanni Merlo 458° assoluto e 40° tra i Master 6 (3h55’36”), John Zamuner 553° assoluto e 31° tra i Master 7 (3h59’57”) e Vito Oddo 834° assoluto e 54° tra i Master 7 (4h16’23”).

Sempre in Liguria, ma a Campochiesa, si è disputata una importante gara di cross country nazionale, per le categorie agonistiche, con l’inserimento di una gara regionale. Tanto impegno, e grande spirito race, da parte di Federico Colognese, Allievo I anno (15 anni), che chiude trentottesimo, e da parte dei due Allievi II anno (16 anni) Mattia Amadio e Stefano Somà, che chiudono le loro gare rispettivamente al 42° e 56° posto. Nella gara riservata ai Master con Ezio Amadio, che porta a casa il terzo posto nei Master 3 (40/44), mentre Fabio Colognese, è sesto. Bene anche Silvio Amadio settimo nei Master 4 (45/49).

 

Commenti

Blogger: Roberto Vannicola

Roberto Vannicola
Cinque, Cinque, Cinque

Leggi anche

SPORT. La Giornata Internazionale dello Sport per lo Sviluppo e la Pace ai tempi del Coronavirus

Lo sport come strumento di pace e come legame tra i popoli. La Giornata Internazionale …

Manuel Lombardo

JUDO. Manuel Lombardo: “Non sono mai stato così motivato a far risuonare l’inno di Mameli al Palazzetto a Tokyo”

Vista la decisione sulle nuove date della XXXII Olimpiade, dal 23 luglio all’8 agosto del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *