Home / Torino e Provincia / Chivasso / CHIVASSO/IVREA/CIRIÈ. Asl To4: violenza sugli operatori. Il direttore risponde al Nursind
Progetto dell'asl vercelli
asl

CHIVASSO/IVREA/CIRIÈ. Asl To4: violenza sugli operatori. Il direttore risponde al Nursind

In riferimento alla lettera dell’Organizzazione Sindacale Nursind, che richiede informazioni sullo stato dell’arte in Azienda in riferimento agli interventi rivolti alla prevenzione della violenza sugli operatori, segnalo quanto segue.

Sulla base della Raccomandazione del Ministero della Salute del novembre 2007, è stato costituito un gruppo di lavoro in cui sono state rappresentate strutture operative aziendali centrali per la tematica in questione (come la Direzione Sanitaria aziendale, il Risk Management, il Servizio Medico Competente, il Servizio Prevenzione e Protezione, le Direzioni Mediche ospedaliere). Questo gruppo di lavoro ha effettuato un’indagine sulle violenze verso gli operatori, sia per quanto riguarda le aggressioni verbali sia per quanto riguarda la violenza fisica, e ora si stanno elaborando i dati per pianificare gli interventi da realizzare.

Contestualmente, la struttura Risk Management dell’Azienda, diretta dalla dottoressa Vincenza Palermo, ha promosso una ricerca di analisi socio-semiotica sulle segnalazioni dei cittadini inviate all’Ufficio Relazioni con il Pubblico aziendale negli anni 2013-2014. Ricerca che è stata svolta dal professor Luigi Berzano, ordinario di Sociologia dei processi culturali e comunicativi dell’Università di Torino, e dalla dottoressa Alessandra Luciano, semiologa del Centro Interdipartimentale di Ricerca sulla Comunicazione della stessa Università. 

I risultati della ricerca saranno presentati il prossimo sabato 17 dicembre presso il Polo formativo Officine H di Ivrea, per essere discussi nell’ambito di un seminario interdisciplinare, rivolto ai dirigenti medici dell’ASL TO4, al quale parteciperanno antropologi, sociologi e neurofisiologi dell’Università di Torino.

Il Direttore Generale

Dott. Lorenzo Ardissone

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Assembramenti enogastronomici a Ivrea. Scandalo? Macche!

Metti che siamo in tempo di pandemia e dobbiamo cercare di viverla nel miglior modo …

IVREA. L’Unione Italiana ciechi cerca volontari

L’U.N.I.Vo.C. (Unione Nazionale Italiana Volontari pro Ciechi) cerca nuovi volontari per la zona di Ivrea …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *