Home / Torino e Provincia / Chivasso / CHIVASSO. Una storia all’italiana: il disastro Chind non ha responsabili

CHIVASSO. Una storia all’italiana: il disastro Chind non ha responsabili

La società CHIND, che per il 55% è di proprietà del Comune, due anni fa ha portato i libri contabili in Tribunale con 7,5 milioni di debiti. Ha chiesto e ottenuto l’ammissione al “concordato” liquidatorio a Ivrea. Ma questo disastro non è colpa di nessuno. Così hanno stabilito il sindaco Claudio Castello e i suoi…

Sei arrivato fin qui

Oramai un numero sempre più grande di cittadini si informa attraverso la rete, senza dover pagare nulla. La verità è che fare informazione e farla bene, essere liberi e indipendenti, ha un costo e non sempre della “rete” ci si può fidare. Se ci leggi e ti piace quello che noi scriviamo puoi aiutarci a continuare a fare il nostro lavoro per il prezzo di un caffè alla settimana. E se credi che l’informazioni sia anche uno strumento di libertà puoi aiutarci come “sostenitore” abbonandoti a “La Voce Più”.

Infinitamente grazie,
Liborio La Mattina
Direttore Responsabile La Voce

Blogger: Piero Meaglia

Piero Meaglia
Rosso relativo

Leggi anche

CAREMA. Un malore improvviso strappa alla vita l’ex sindaco Giovanni Aldigheri

Aveva 67 anni anni il vicesindaco Giovanni Aldigheri e nulla che facesse presagire la tragedia. …

CHIVASSO. Moretti: “Lascio per il lavoro in ospedale”. Castello ringrazia l’ormai ex assessore

Annunciato ieri, è arrivato oggi il comunicato ufficiale da Palazzo Santa Chiara, a firma dell’ufficio …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *