Home / BLOG / CHIVASSO. Un grande abbraccio per sostenere Simone

CHIVASSO. Un grande abbraccio per sostenere Simone

Si dice che l’unione faccia la forza e se è vero che con questa si possono compiere grandi passi, è proprio dall’abbraccio forte di due realtà come la Hope Running Asd e l’associazione Piccolo Grande Guerriero Odv che sabato 5 settembre si è tenuto presso il Chiosco di Chivasso un incontro speciale.

Un evento dal grande significato, in cui anche la Croce Rossa di Chivasso, guidata da Bruno Borsano ha collaborato, tutti in un unico evento per Simone. Un piccolo guerriero di soli sei anni, che già dalla nascita si trova a combattere una grande battaglia. Una battaglia che continua costantemente, essendo affetto da una malattia rara, in cui si contano solo tre casi al mondo e per la quale ancora oggi non è stata trovata una cura efficace.

Ed ecco allora che la rete tra queste realtà di volontariato ha raggiunto l’obiettivo. Una rete in cui ha fatto da filo conduttore il “trasformista” Pino Battipaglia, conosciuto non solo per il suo impegno nel sociale, ma soprattutto per indossare le vesti del supereroe “Flash”. Una rete unica che ha portato ad una raccolta fondi di circa 1000 euro, donati direttamente alla mamma Katia e al papà Alessandro e che saranno utili per finanziare la ricerca del professor Kleopas dell’Istituto di Neurologia e Genetica di Cipro.

Una rete che permette di regalare sorrisi, proprio come dice emozionato il Presidente della Hope Running Giovanni Mirabella: “Condivisione, collaborazione e scambio di esperienze…Sono queste che ci permettono di fare rete e di stare accanto alle persone più fragili, regalando sorrisi che riempiono il cuore, proprio come quelli di Simone alla vista del suo supereroe. Un grazie speciale al piccolo guerriero Simone e alla sua famiglia, perché sono l’esempio di come far fronte in maniera positiva alle avversità, coltivando le risorse che si trovano dentro di noi”.

Parole toccanti quelle del Presidente della Hope Running, ma che fanno riflettere su quanto sia importante andare verso lo stesso traguardo…  E quindi non resta che continuare a porgere una mano verso il prossimo, camminando oltre le difficoltà e prendendo spunto dal piccolo guerriero, su come insieme si possano sempre combattere mille battaglie.

Commenti

Blogger: Ivana Fontana

Ivana Fontana
L'essenziale è invisibile agli occhi

Leggi anche

camoletto bigliotto volpiano

VOLPIANO. Bigliotto e Camoletto scatenate in consiglio sul decoro urbano

La scarsa cura del  decoro urbano a Volpiano? È «l’ennesima conferma dell’incapacità amministrativa» che Monica …

ospedale lanzo coronavirus

LANZO. Scintille tra Pd nazionale e Lega regionale sull’ospedale

Si torna a dare battaglia sull’ospedale di Lanzo. Questa volta le armi non sono imbracciate …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *