Home / BLOG / CHIVASSO. Ultimo appuntamento de “I venerdì di storia e archeologia in biblioteca”
Alberto Crosetto e Fabrizio Spegis

CHIVASSO. Ultimo appuntamento de “I venerdì di storia e archeologia in biblioteca”

Si è tenuto venerdì 4 aprile 2014, presso la biblioteca MoviMente di Chivasso, l’ultimo appuntamento della rassegna “I venerdì di storia e archeologia in biblioteca”. Organizzato dalla “Società Storica Chivassese”, presieduta da Fabrizio Spegis, con il patrocinio del comune di Chivasso, in collaborazione con la sezione di Storia e Storia Locale della biblioteca, l’evento ha avuto come tema gli “Interventi di archeologia a Chivasso”. A presenziare, oltre al professor Spegis, l’assessore alla cultura Giulia Mazzoli e Alberto Crosetto, funzionario della Soprintendenza per i Beni Archeologici del Piemonte e del Museo Antichità Egizie. Durante la presentazione, Crosetto ha esposto alcune considerazioni in merito ai recenti ritrovamenti emersi a Chivasso nel corso del 2013 e gli inizi del 2014 in occasione ai lavori di scavo realizzati per l’installazione del teleriscaldamento. Occasione per dimostrare come i resti siano le tracce delle mura settecentesche della città, l’archeologo ha avuto modo di far conoscere al pubblico una parte del lungo passato del paese. Un passato caratterizzato in cui Chivasso, ricca capitale del Monferrato, aveva un’elevata ed operosa vita. Durante la conferenza, inoltre, i presenti hanno sottolineato l’importanza dell’archeologia strumento di conoscenza. Soprattutto, Crosetto ha affermato la necessità di valorizzare il territorio chivassese attraverso la diffusione, nei diversi circuiti informativi, delle documentazioni ottenute.

GUARDA IL VIDEO DELL’EVENTO

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

LANZO. Da lunedì l’hotspot per i tamponi si sposta all’Area Polisportivo

Sabato 31 ottobre il Punto di accesso diretto (senza prenotazione) di Lanzo dedicato all’esecuzione di …

118 ambulanza

SAN MAURO. Schiacciato da un macchinario, muore operaio di 47 anni

Un operaio italiano di 47 anni è morto in un incidente sul lavoro che si …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *