Home / BLOG / CHIVASSO. Quasi cinquanta mila euro nel “wc”…
Chivasso
Il bagno pubblico di piazza d'Armi

CHIVASSO. Quasi cinquanta mila euro nel “wc”…

Per i chivassesi che tutti i giorni, soprattutto nel periodo estivo, si danno appuntamento in piazza d’Armi a Chivasso, all’angolo con via Torino, di fronte all’Ovs per intenderci, per scambiare quattro parole di politica, calcio e chissà cos’altro, la notizia che l’amministrazione Ciuffreda sostituirà il bagno pubblico esistente, non può che essere accolta con un bel “urrà!”. Da troppo tempo, infatti, i servizi della piazza erano poco “igienici”: oltre alle condizioni in cui si presentavano, avevano anche un accesso non facile, con la porta che rischiava due volte su tre di rimanere bloccata… “In effetti quei servizi igienici avevano un problema di ‘dilatazioni’ dovute al caldo, che facevano sì che la porta non si aprisse – ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici Claudio Castello in Consiglio comunale . C’era quindi il serio rischio che in estate qualcuno rimanesse lì dentro”. “Quei bagni sono stati oggetto di diversi atti vandalici, che ci hanno costretti a mettere mano alle casse comunali per ripararli in più di una circostanza”, ha aggiunto l’ingegner Francesco Lisa. Ma se c’è un nutrito gruppo di pensionati chivassesi che esulterà alla notizia, insieme al consigliere Giovanni Scinica – “Tutti i giorni, tutte le settimane, tutti venivano a lamentarsi con me che quel bagno doveva essere riparato”, ha ripetuto, in Consiglio -, c’è chi a fronte dei soldi che verranno spesi, grida quasi allo scandalo. “La sostituzione del bagno pubblico con uno nuovo ci costerà 49 mila euro”, ha spiegato l’assessore Claudia Buo introducendo il dibattito sulla variazione al bilancio. Quanto?! “E’ uno sproposito – ha incalzato Emanuel Bava dagli scranni dell’opposizione -. Nessuno mette in dubbio l’utilità del servizio, ma è una cifra esorbitante quella che si va a spendere”. “Vista la spesa, non era meglio recuperare i bagni pubblici comunali di Palazzo Santa Chiara?”, gli hanno fatto eco Matteo Doria e Adriano Pasteris. “State tranquilli che recupereremo anche quelli di Palazzo Santa Chiara – ha chiosato Castello -, dobbiamo solo capire come gestire la guardiania…”. Ovviamente, con altri soldi pubblici, s’intende.

Commenti

Blogger: Emiliano Rozzino

Emiliano Rozzino
Libero di...

Leggi anche

IVREA. “Non hanno nessuna visione. Presuntuosi e non rispettosi!”

A più di due anni dall’insediamento di Stefano Sertoli e di una maggioranza di centrodestra alla …

SAN SEBASTIANO. Frana il muraglione di una casa, paura a Moriondo

SAN SEBASTIANO. Frana il muraglione di una casa, paura a Moriondo Frana il muraglione di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *