Home / BLOG / CHIVASSO. Puzza, sporcizia, ubriaconi e malintenzionati: che c’è di peggio di una passeggiata in via Ceresa?
L'ex dormitorio dei ferrovieri di via Ceresa

CHIVASSO. Puzza, sporcizia, ubriaconi e malintenzionati: che c’è di peggio di una passeggiata in via Ceresa?

Ultima frontiera del degrado, dell’incuria e dell’abbandono. Peccato che dovrebbe essere il biglietto da visita della città, la prima immagine da offrire a chi arriva da Torino o da Milano. Da Aosta o anche solo dalla vicina Ivrea. Me cojoni”, direbbe Rocco Schiavone se scendesse dal treno alla stazione di Chivasso ed uscisse dal sottopasso che porta in via Ivrea e al parcheggio pubblico per i pendolari di piazzale Ceresa. L’edificio che un tempo era il dormitorio per ferrovieri, macchinisti e dipendenti dell’allora Ferrovie dello Stato, oggi è un immobile fatiscente, abitato da erbacce e malintenzionati. “Me cojoni”, sì proprio così.

Sei arrivato fin qui

Oramai un numero sempre più grande di cittadini si informa attraverso la rete, senza dover pagare nulla. La verità è che fare informazione e farla bene, essere liberi e indipendenti, ha un costo e non sempre della “rete” ci si può fidare. Se ci leggi e ti piace quello che noi scriviamo puoi aiutarci a continuare a fare il nostro lavoro per il prezzo di un caffè alla settimana. E se credi che l’informazioni sia anche uno strumento di libertà puoi aiutarci come “sostenitore” abbonandoti a “La Voce Più”.

Infinitamente grazie,
Liborio La Mattina
Direttore Responsabile La Voce

Blogger: Emiliano Rozzino

Emiliano Rozzino
Libero di...

Leggi anche

VENARIA. Nomadi rubano rame in una ditta: fermati

I carabinieri di Venaria hanno arrestato due nomadi, di 23 e 18 anni, domiciliati nel …

BALANGERO. Studente denunciato per spaccio. Nei guai anche un giovane di San Francesco

A Balangero e San Francesco al Campo, i militari della Stazione di Mathi, coadiuvati dai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *