Home / Torino e Provincia / Chivasso / CHIVASSO. Partiti i lavori alla Madonna del Rosario
Il cantiere che è stato allestito nella Chiesa parrocchiale della Madonna del Santo Rosario, nel quartiere Borgo Sud Est

CHIVASSO. Partiti i lavori alla Madonna del Rosario

L’obiettivo è quello di rendere la chiesa nuovamente agibile per la fine di novembre. Sono iniziati questa mattina, lunedì 21 settembre, con l’allestimento dei ponteggi interni, i lavori di ripristino della Chiesa parrocchiale della Madonna del Santo Rosario, nel quartiere Coppina, dove il 18 marzo 201… erano caduti dal soffitto alcuni pezzi, evento che aveva portato alla chiusura della struttura e costretto don Gianpiero Valerio alla decisione di celebrare le sante messe nel sottochiesa, che solitamente ospita le attività dell’Oratorio.

Quel che era occorso al soffitto si chiama sfondellamento delle pignatte – ha spiegato l’ingegner Manuele Tini di Castelrosso, che segue i lavori -, che capita sovente negli edifici realizzati negli anni ‘60 e ‘70”. L’intervento ha preso il via già lunedì scorso, con le opere di salvaguardia degli interni della chiesa, come l’organo, le vetrate e così via, chiuse con cartongesso e poi è stato puntellato tutto il sottochiesa, per precauzione.

Ieri mattina, l’ingegner Tini ha effettuato un sopralluogo per verificare l’allestimento del ponteggio e poi dalla prossima settimana si proseguirà con la rimozione delle parti pericolanti e dove “suona a vuoto”; si procederà quindi con il riempimento dei vuoti, il livellamento degli intonaci e poi si verrà ad un momento che rappresenta il cuore dell’intervento, con la posa di una speciale rete in fibra di vetro, antisismica, molto particolare, che qualora dovesse nuovamente verificarsi un distacco di parti del soffitto, queste verranno tenute insieme e non cadranno più a terra. Si passerà poi a rifare l’intonaco, poi la rasatura e la ritinteggiatura in bianco, in modo che l’estetica della chiesa rimarrà la stessa. Con l’occasione, verrà rifatto anche tutto l’impianto di illuminazione, con l’utilizzo delle luci a led.

Dovremmo rimanere nei tempi previsti per la conclusione dei lavori – ha spiegato l’ingegner Tini –, anche se si deve tenere conto che ci sono dei tempi tecnici di attesa tra una fase e l’altra degli interventi, richiesti dai diversi materiali impiegati”. Il costo dell’opera è di 200 mila euro circa, coperti in buona parte dalla Cei con i fondi dell’8 per mille, per una parte dal contributo del Comune di Chivasso e per una terza parte dalle offerte dei parrocchiani. Don Gianpiero Valerio, soddisfatto per l’avvio dei lavori, ha ringraziato tutti coloro che hanno contribuito al reperimento dei fondi ed in particolare i suoi fedeli che, pur in un momento molto complesso anche dal punto di vista economico, non hanno fatto mancare il loro sostegno alla Parrocchia.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

Da mercoledì anche a Ivrea “drive in” per i tamponi

Da mercoledì 28 ottobre sarà operativo il nuovo Punto di accesso diretto (senza prenotazione) di …

VOLPIANO. Visite al cimitero a numero chiuso per la ricorrenza dei Defunti

Visite al cimitero a ‘numero chiuso’ nei giorni dedicati alla commemorazione dei defunti. Lo ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *