Home / Torino e Provincia / Chivasso / CHIVASSO. Parco della Rimembranza a Boschetto

CHIVASSO. Parco della Rimembranza a Boschetto

E’ stato inaugurato domenica il Parco della Rimembranza di frazione Boschetto. Al taglio del nastro ha preso parte il sindaco Claudio Castello accompagnato dal presidente della Asd Pro Boschetto Elio Cambursano e dal presidente del Gruppo Alpini di Chivasso Piero Facciano. I lavori di riqualificazione del piccolo parco con i cippi alla memoria di caduti boschettesi nelle due Guerre Mondiali sono iniziati l’11 novembre 2017 per poi concludersi pochi giorni fa. Un’opera riportata al suo splendore dopo settecento ore di lavoro grazie all’instancabile opera messa in campo da tredici volontari del Gruppo Alpini di Chivasso più altri volontari della Asd Pro Boschetto residenti nella frazione.

La giornata è proseguita con la Santa Messa celebrata al Parco e officiata da don Davide Smiderle. Al termine della funzione è stato presentato il volume dei “Boschettesi Caduti e Dispersi nelle Due Guerre Mondiali” ad opera della Pro Boschetto e alla cui redazione ha collaborato l’ex Senatore e sindaco di Chivasso, Renato Cambursano. Presenti alla mattinata l’onorevole Carlo Giacometto e l’assessora regionale Gianna Pentenero. Per l’amministrazione erano presenti il vice presidente del consiglio Matteo Doria, gli assessori Pasquale Centin e Domenico Barengo e la consigliera di maggioranza Claudia Buo. Per le autorità militari hanno preso parte il capitano dei carabinieri Luca Giacolla, il maresciallo della compagnia di Chivasso della Guardia di Finanza Vincenzo Maggiorano oltre ad una rappresentanza dei volontari del 118 con il presidente della Cri Bruno Borsano e dei vigili del fuoco volontari.

Commenti

Blogger: Redazione

Redazione

Leggi anche

CHIVASSO. Furgone in fiamme in via Ivrea

Furgone in fiamme, questa sera verso le 18,30, in via Ivrea a Chivasso, nei pressi …

CHIAVERANO. “Il cuoco e la bicicletta”, un libro per ricordare Paolo Macrì

Se n’era andato all’improvviso di notte, dopo una giornata di lavoro come tante, trascorsa nella …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *