Home / BLOG / CHIVASSO. Niente è impossibile: sotto i portici di via Torino si gira una serie tv in onda su YouTube Turchia

CHIVASSO. Niente è impossibile: sotto i portici di via Torino si gira una serie tv in onda su YouTube Turchia

CHIVASSO. Niente è impossibile: sotto i portici di via Torino si gira una serie tv in onda su YouTube Turchia.

Si racconta che Socrate, il filosofo greco, avesse iniziato a ballare al compimento dei settant’anni, perché aveva compreso che una parte essenziale di sé stesso era stata trascurata ed è forse con questo stesso spirito che un ballerino comprende di amare la danza infinitamente. Un amore in grado di accendere una passione che durerà tutta la vita.

Ed è con questo entusiasmo e con questa forte passione che Eliza Dan, 26 anni originaria di Bucarest e Tanabay Tokgoz, 30 anni, di Instanbul hanno iniziato a ballare. Una dedizione che qualche giorno fa li ha portati ad esibirsi anche sotto i portici di via Torino, nel centro storico chivassese, per creare una nuova puntata della serie “Yardiray”, ideata da Tanabay, già seguitissima da molti followers di YouTube in Turchia.

Per Eliza tutto parte dalla sua mamma, che da sempre coltivava il sogno di avere una figlia che diventasse ballerina. Così a soli sei anni Eliza s’innamora della danza ed inizia il suo percorso di carriera agonistica, trasferendosi in Italia, a Milano e poi spostandosi nel 2014 a Chivasso per frequentare la Dance ABC Dance.

Tanabay invece, cresciuto a Instanbul, in Turchia, da un paio di anni è a Chivasso ed è un figlio d’arte. La mamma e il papà sono ballerini di danza classica di una scuola turca, ma Tanabay si avvicina alla danza solo dieci anni fa, mentre studia all’Università, affascinato da un gruppo di ragazzi che si esibiscono al ritmo latino.

Oggi sono due ballerini talentuosi, agonisti e insegnanti della scuola chivassese guidata da Laura Ullio. Portano avanti questo amore non solo nella danza, ma anche nella vita personale: “Da piccoli è il talento unito al divertimento a far danzare – racconta Eliza, ballerina professionista -. Dopo invece prevalgono la passione, il sacrificio e la costanza nel non spezzare una carriera iniziata tempo fa. E poi direi anche la forza di volontà e la sfida con sé stessi. La sfida di farcela anche quando qualche gara non procede come si sperava.  E’ fondamentale non abbattersi mai”.

Una motivazione forte, la loro, che da insegnanti cercano di trasmettere a chi della danza deve ancora imparare molto.  Una motivazione che da ballerini continuano a coltivare, mettendosi sempre in gioco.

Campioni in Turchia di danza, hanno partecipato anche ad “Amici” nel gruppo professionisti e a “Romanian’s got talent, uscendone vittoriosi.

Niente è impossibile” come racconta il tatuaggio di Tanabay sul suo braccio. E, in effetti, è proprio così… A dimostrazione che nella vita, come nella danza basta crederci e metterci tanta, ma tanta passione.

Commenti

Blogger: Ivana Fontana

Ivana Fontana
L'essenziale è invisibile agli occhi

Leggi anche

Parlapà tabaleuri!

Parlapà tabaleuri! Parla-pà, che letteralmente significa “non parlare”, ed è simile all’espressione “non mi dire”! …

BORGOFRANCO. Primo caso di Covid nelle scuole del Canavese: domenica aveva giocato a calcio a Strambino

E’ positivo, ma sta bene. Uno studente che frequenta la scuola media Germanetti di Borgofranco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *