Redazione

di: Redazione

Home / Torino e Provincia / Chivasso / CHIVASSO. Morri boccia Zollo. “Un ex An non può essere il candidato del Pd”

CHIVASSO. Morri boccia Zollo. “Un ex An non può essere il candidato del Pd”

Morri PD
Morri PD

Roberto Zollo candidato alle primarie del centrosinistra? Non scherziamo! Sarà anche stato in An la bellezza di 15 anni fa, ma nel curriculum resta….”. Così Fabrizio Morri, segretario provinciale del Partito Democratico, alla notizia dell’asso nella manica dell’assessore regionale Gianna Pentenero, in vista delle primarie di marzo.

Fabrizio Morri
Fabrizio Morri

“E’ vero – sottolinea ancora Morri – che ho autorizzato la ricerca di un candidato nella società civile, adesso aggiungo, se non fossi stato abbastanza chiaro, quale deve essere il perimetro della ricerca. Abbiamo bisogno di una chiara espressione civica di centrosinistra. Ecco. Evitiamo titoli di giornali strani (“Il Pd candida un fascista…”) e con questo non  voglio davvero suggerire nulla ai giornalisti…”.

Insomma: Zollo l’Abbà proprio non va.

E domani sera, alla riunione del Pd, si ripartirà proprio da qui e da quei tre nomi che da mesi vanno per la maggiore: da Massimo Corcione a Claudia Buo, passando per Claudio Castello.

“Torno a dire e l’ho già detto a tutti – insiste Morri – Se vogliamo evitare il massacro a Chivasso, deve candidarsi Gianna Pentenero. Tocca a lei. E con tutto quello che la città le ha dato, sarebbe davvero un sacrificio piccolo. A meno che….”.

A meno che?

“A meno che non si presenti con un candidato davvero spendibile. Sarebbe incredibile e ingiustificabile che il Partito Democratico abbandoni questa partita o la lasci giocare ad altri…”.

Commenti

Leggi anche

PONT CANAVESE. Il 28 il “Concert dla Rua”

SABATO 21 LUGLIO A PONT CANAVESE IL CONCERT DLA RÙA TRA MUSICA E STORIA Sabato …

VOLPIANO. “A tarallucci e vino tra Bigliotto e la giunta”

Veemente invettiva da parte daella consigliera di minoranza Monica Camoletto (Costruire Futuro) contro la collega …