Home / BLOG / CHIVASSO. “Liberamente” stanchi di amministrare
Chivasso
Claudia Buo

CHIVASSO. “Liberamente” stanchi di amministrare

Opposizioni a Chivasso? Non pervenute… Abbiamo però ricevuto la copia di una “missiva” che il gruppo “Liberamente” rappresentato in consiglio comunale dall’ex assessore  al bilancio Claudia Buo, ha inviato al sindaco Claudio Castello. Ed è un elenco delle cose che si sarebbero dovute fare e non si sono fatte, a cominciare dalla consegna dei buoni alimentari alle famiglie in difficoltà. 

Mentre a Ivrea e a Settimo i fondi inviati dal Governo non sono bastati, infatti, a Chivasso non si è neanche riusciti ad utilizzarli tutti.  E delle due l’una, o qui stan tutti bene in banca o non si è avviato il giusto processo di raccolta delle domande.

Vogliamo parlare delle mascherine? E’ l’unico Comune dei dintorni a non essere riuscito a fare una distribuzione capillare a tutti i cittadini. 

Dei saturimetri? Non si capisce quanti ne siano stati acquistati.5? 80? 200? Boh?

Le critiche di “Liberamente” guardano anche alla “fase 2” non foss’altro che sino ad oggi non si è fatto cenno ad una politica in favore del commercio locale, delle famiglie, delle mamme. I centri estivi? Una panacea… L’apertura delle scuole? Tanti puntini nella mappa di Chivasso. 

Insomma il nulla al quadrato. L’impressione, per noi che da mesi scriviamo delle notti insonni passate da altri amministratori pubblici per gestire e non farsi travolgere dall’emergenza, è che qui a Chivasso dal sindaco in giù siano “stanchi”. S’intende stanchi di amministrare la cosa pubblica. Non stufi. Proprio stanchi. Senza voglia. Senza passione. Senza motivazioni. Senza obiettivi. Senza tutto. Un’amministrazione delle balle insomma, di quelle che non solo non pretendono di passare alla storia, ma quasi preferirebbero essere dimenticate in itinere. 

Maggioranza e minoranza uguale nello stile considerando che quest’ultime anziché inforcare quotidianamente le prime non sono riuscite a trovare in questi due mesi un solo argomento serio che sia uno, salvo riempire i social di post sul futuro del mercato del mercoledì. E qui la chiudiamo rinviando alla prossima settimana un’analisi completa della missiva e delle reazioni…

QUI LA LETTERA

Commenti

Blogger: Liborio La Mattina

Liborio La Mattina
Nun Te Reggae Più

Leggi anche

La generosa madama Pica.

La generosa madama Pica. C’era una volta sopra il grande cedro dove aveva fatto il …

VENARIA. Sanità e salute

È interessante leggere la relazione dell’IRES Piemonte, datata 18 maggio 2020, “Rete ospedaliera e rete …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *