Home / BLOG / CHIVASSO. “Letture a Palazzo Estate”: l’“Unitre” riparte con le presentazioni dei libri
Primo libro presentato nell'edizione estiva di "Letture a Palazzo"

CHIVASSO. “Letture a Palazzo Estate”: l’“Unitre” riparte con le presentazioni dei libri

Un mese di luglio all’insegna della letteratura… questo sarà, infatti, un mese che vedrà la presentazione di ben quattro libri, uno a settimana. Organizzatrice delle serate l’“Università della Terza Età”, presieduta da Giuseppe Busso.

Dato che quest’anno il tradizionale ciclo di presentazione di libri è stato accantonato per l’emergenza Covid, presenteremo un’edizione speciale di ‘Letture a Palazzo’, un’edizione estiva, all’aperto: ‘Letture a Palazzo Estate’ – spiega Busso -. Si tratterà di un’edizione ridotta e ci ritroveremo tutti i mercoledì, dall’8 al 29 luglio, nell’accogliente Cortile del Municipio di Chivasso, sempre alle ore 21.00. Ovviamente verrà prestata la massima attenzione alle norme anti Covid: per accedere al Cortile occorrerà registrarsi ed essere muniti di mascherina e le sedie saranno distanziate di un metro”.

Quattro serate per quattro autori. Ad aprire le danze, mercoledì 8 luglio, sarà Giorgio Vitari che presenterà la sua opera dal titolo “Il vestito nuovo del Procuratore”. A dialogare con l’autore sarà Silvia Ramasso, oltre al pubblico che potrà porre domande ed esprimere opinioni interfacciandosi direttamente con lo scrittore. Vitari è laureato in giurisprudenza ed è ora in pensione, dopo tanti anni in magistratura come procuratore e sostituto procuratore. Il protagonista del suo libro è, per l’appunto, un sostituto procuratore e la storia è ambientata a Torino nel 1983. La morte di una ragazza sembra essere collegata ad un presunto caso di tangenti. La storia nel complesso è di fantasia, ma trae spunto da fatti reali e alcuni particolari sono autentici e inediti. Vitari è al suo esordio come scrittore… a dimostrazione del fatto che non è mai troppo tardi per lanciarsi in una nuova avventura.

A seguire, nel corso dei mercoledì, presenteranno i loro libri prima lo staff della “Samco” poi Anna Peyron ed infine Mario Marino. I titoli delle opere saranno, rispettivamente: “Trent’anni insieme in punta di piedi”, “Il romanzo della rosa” e “Un cavallo senza nome”.

Vi aspettiamo numerosi e speriamo che temporali e zanzare non infieriscano” afferma simpaticamente Giuseppe Busso.

Commenti

Blogger: Alessandra Sgura

Alessandra Sgura
Conosciamoli meglio

Leggi anche

Damocle e la spada.

Damocle e la spada. La spada di Damocle è una metafora utilizzata per indicare un …

BOCCE. Il San Francesco Al Campo conquista il successo alla Bocciofila La Tola

BOCCE. Il San Francesco Al Campo conquista il successo alla Bocciofila La Tola

La Bocciofila La Tola di Chivasso ha organizzato una gara a coppie di categoria D. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *